rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
S.M. Leuca Alessano

Tagliano piante in modo indiscriminato, denunciati i proprietari del terreno

Danneggiamento e deturpamento del soprassuolo boschivo: questi i reati contestati ai danni di sei persone dagli agenti del corpo forestale del comando stazione di Tricase. Si stavano sradicando indiscriminatamente piante in un'area di campagna nei pressi di Alessano

ALESSANO - Danneggiamento e deturpamento del soprassuolo boschivo: questi i reati contestati ai danni di sei persone dal corpo forestale a tagliare indiscriminatamente diversi alberi in un'area nel Capo di Leuca.

Sono stati gli agenti del comando stazione di Tricase a scoprire l’episodio, durante una perlustrazione nelle campagne intorno ad Alessano. In una località rurale denominata “Bosco Bleve”, hanno fermato i sei mentre stavano sradicando un cospicuo numero di piante.

Nel corso del pattugliamento, i forestali hanno dunque notato un taglio boschivo non autorizzato di piante di quercia spinosa, di lentisco e di mirto di altezza fino a circa 6 metri e su una superficie totale di circa 450 metri quadrati. Un vero e proprio scempio, che è stato stroncato quando ormai molto era già stato fatto.

Il terreno interessato ricade in zona agricola tipizzata, nell’ambito territoriale Putt/C, e negli ambiti territoriali distinti come “boschi e macchie”. Denunciati i sei comproprietari del terreno dei quali tre sono di Corsano e gli altri di Lecce, Tricase e Bologna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliano piante in modo indiscriminato, denunciati i proprietari del terreno

LeccePrima è in caricamento