Sabato, 25 Settembre 2021
Maglie Maglie

A Maglie la pasta italiana con i formati più intriganti

Secondo la nota rivista femminile "Vanity Fair", la pubblicazione è dello scorso 6 agosto 2008, gli elicoidali "Molino del Salento" di Maglie sono tra i 10 formati più intriganti di pasta in Italia

Secondo la nota rivista femminile "Vanity Fair", la pubblicazione è dello scorso 6 agosto 2008 gli elicoidali "Molino del Salento" sono tra i 10 formati più intriganti di pasta in Italia, accanto ai già conosciuti "pici" senesi, "paccheri" di Gragnano ed altri formati. Gli "elicoidali" Molino del Salento, il pastificio di Maglie, hanno superato la prova di tenuta in cottura e di sapore "perfetto" grazie alle farine "fresche" dell'omonimo molino.

La giornalista Sandra Longinotti, che ha condotto il test in assoluto anonimato presso le aziende, confondendosi quale consumatore, ha infatti acquistato il prodotto direttamente in azienda chiedendo direttamente consigli sulla cottura e la ricetta più adatta. Ha poi effettuato, in proprio, il test di assaggio.

"Considerando la giovane età del pastifico, meno di 10 anni di attività - spiega Francesco Tarantino, del Molino del Salento - si tratta di un risultato di grande successo: prova della qualità e cura che l'azienda ripone nella produzione. Come la stessa Longinotti ha fatto emergere dal suo test, sono le farine "fresche" del molino aziendale uno dei segreti di qualità e sapore. La molitura dei cereali - aggiunge - viene fatta solo quando occorre produrre la pasta, per cui nei chicchi conservati nei silos viene preservato tutto il sapore e la freschezza del grano appena raccolto dai campi del Salento. Ogni fase della lavorazione viene accuratamente svolta in assoluta assenza di prodotti chimici e quindi in modo biologico e naturale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Maglie la pasta italiana con i formati più intriganti

LeccePrima è in caricamento