Domenica, 1 Agosto 2021
Maglie Via Lecce-Leuca

Puntano l'arma contro l'ambulante e lo rapinano. Poi via con 500 euro

Due individui, nella notte, hanno atteso il 36enne, titolare di una paninoteca, all'ingresso del garage. Fucile in mano, volto travisato, gli hanno sottratto l'incasso della serata, per poi fuggire a piedi, senza lasciare tracce

Immagine di repertorio (tutti i diritti riservati)

SCORRANO - La pianificazione c'è stata. E lo si evince dalla sosta, fuori dalla porta, in attesa del rientro. La vittima infatti, è rincasata ignara che, sulla soglia del proprio garage, ci fossero due individui col volto travisato, uno dei quali armato di fucile a canne mozze. L'incubo, per un commerciante di 36 anni, residente a Scorrano, è cominciato alle due e un quarto della notte quando i due malviventi, vedendolo arrivare a bordo della sua paninoteca ambulante, gli hanno puntato contro l'arma, facendosi consegnare tutto l'incasso della serata.

Dopo aver arraffato il bottino, di quasi 500 euro, si sono dileguati a piedi, senza lasciare tracce, per le vie adiacenti alla casa della vittima, in via Leuca. Il venditore ambulante ha  immediatamente allertato i carabinieri della compagnia di Maglie, sopraggiunti per prestare soccorso al 36enne ed avviare la raccolta di elementi utili alle indagini, nel tentativo di dare un volto ai due responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puntano l'arma contro l'ambulante e lo rapinano. Poi via con 500 euro

LeccePrima è in caricamento