Notizie da Maglie

Anziano muore in cucina, la moglie costretta a letto non se ne accorge

La triste storia dalla periferia di Maglie. L'84enne colto forse da malore. La coniuge, malata, era in camera. Per entrare i vigili del fuoco hanno sfondato la porta

Foto di repertorio.

MAGLIE – Quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta, ormai non c’era più nulla da fare. Quell'anziano di 84 anni, era ormai morto. I vigili l’hanno capito subito, ma ovviamente i sanitari del 118, arrivati poco dopo, hanno tentato il possibile per rianimare l'uomo. Dovendo, alle fine, amaramente constatarne il decesso.

L’aspetto sconvolgente è che la moglie, una 82enne costretta a letto da circa un mese a causa delle precarie condizioni di salute, dalla sua stanza non si era accorta di nulla. La triste vicenda s’è consumata questa mattina alla periferia di Maglie, in via Francesco Garzia, una traversa di via Otranto in una zona di campagna, piuttosto distante dal centro cittadino. Lì, circondate dai campi, si trovano alcune piccole abitazioni a un piano, una accanto all’altra. E’ stato un figlio della coppia di anziani, poco prima delle 9 del mattino, a chiedere aiuto ai carabinieri, chiamando il 112. La porta era chiusa a chiave dall’interno e non rispondeva nessuno.

Molto preoccupato, ha intuito che potesse essere accaduto qualcosa. I militari, a loro volta, sono stati costretti a richiedere l’intervento dei vigili del fuoco, avvisando anche il 118. Una squadra di pompieri del distaccamento locale è arrivata nel giro di pochi minuti, riuscendo a entrare. Ma la situazione apparsa ai loro occhi era inequivocabile: l'84enne era per terra, in cucina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colto molto probabilmente da un malore improvviso in prima mattinata, è caduto sul pavimento, battendo la testa. L’anziana coniuge, invece, era nel letto, ignara di quanto avvenuto. Sul posto sono arrivare due ambulanze e, nel frattempo, anche altri parenti dei due coniugi. I sanitari, purtroppo, non hanno potuto fare nulla di più che accertare la morte, presumiibilmente provocata da una ischemia o da un ictus. Dell'accaduto sono stati anche informati i carabinieri della compagnia magliese, per i dovuti accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento