Domenica, 13 Giugno 2021
Maglie

In auto con la cocaina ancora pura, arrestata un’operaia

Lei, 39 anni, di Maglie, aveva con sé 17 grammi, lui, 19enne, cinque grammi. Due episodi distinti ma legati ad un unico denominatore, la polvere bianca. Gli arresti compiuti ieri dai carabinieri

MAGLIE – Lei aveva con sé 17 grammi, lui cinque. Due episodi distinti ma legati ad un unico denominatore, la droga:  cocaina. Agli arresti è finita una operaia di 39 anni, di Maglie, Sonia Leva. Per lei l’accusa è detenzione a fini spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri del Nor della compagnia di Maglie, a seguito di una perquisizione personale e veicolare, hanno trovato la donna in possesso di 17 grammi di cocaina pura, in pietra, quindi ancora da “tagliare” con altra sostanza. Il “taglio” avrebbe reso la droga pronta per essere assunta ma anche fare lievitare il suo peso, che sarebbe potuto arrivare ad almeno  50 grammi. I militari hanno inoltre sequestrato l’auto della 39enne, una Daewoo Matiz.LEVA SONIA(3)-2

Altro arresto, sempre per droga, ma questa volta a Carpignano Salentino. In manette è finito Antonio Baldassarre, 19enne di Lecce,  disoccupato, già noto alle forze dell’ordine.

BALDASSARRE Antonio(3)-2Anche lui, sottoposto a perquisizione da parte dei carabinieri, della stazione di Martano, è stato trovato con addosso 5 grammi  di cocaina suddivisa in dosi. Sequestrata al ragazzo anche la somma  di 85 euro, ritenuta dai militari provento dello spaccio.  Nei confronti del 19enne i militari hanno proposto al questore di Lecce il  foglio di via obbligatorio con divieto ingresso in quel comune.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con la cocaina ancora pura, arrestata un’operaia

LeccePrima è in caricamento