Domenica, 25 Luglio 2021
Maglie

Due etti di hashish e “maria” tra i libri e sotto il pc. In manette 33enne

Durante una perquisizione, un uomo di Muro Leccese è stato trovato con svariate dosi di stupefacente. La droga era nascosta in casa, assieme al materiale per il confezionamento. Per lui si sono aperte le porte del carcere

La droga rinvenuta dai carabinieri

MURO LECCESE  - Non si aspettavano ci certo di trovare la droga “sepolta” lì, tra computer e libri, i carabinieri della stazione di Muro Leccese che, nella serata di venerdì, hanno tratto in arresto un 33enne del luogo, con l’accusa di detenzione di stupefacente finalizzata allo spaccio.

Si tratta di Francesco Tamborino, incensurato, trovato in possesso di due panetti di hashish per un totale di circa duetamborino francesco CC Muro L 13 03 2013-2etti, sequestrati dai militari dell’Arma assieme a cinque grammi di marijuana.  Il tutto per un valore di mercato di svariate centinaia di euro. Lo stupefacente era stato nascosto dietro alcuni volumi, riposti su un a libreria dell’abitazione dell’uomo. Mentre le dosi di hashish e il materiale utilizzato per il confezionamento si trovava mimetizzato tra i tomi, la marijuana era invece occultata sotto il monitor del personal computer.

Dopo aver fermato l’uomo, gli uomini in divisa, coordinati dai colleghi della compagnia di Maglie, hanno sottoposto il 33enne ad una perquisizione dell’autovettura, per poi giungere fino al suo appartamento, dove è stato rinvenuto il materiale, poi sequestrato. Per l’uomo sono scattati inevitabilmente le manette ed il trasferimento nell’istituto penitenziario del capoluogo salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due etti di hashish e “maria” tra i libri e sotto il pc. In manette 33enne

LeccePrima è in caricamento