Sabato, 24 Luglio 2021
Maglie Via Mazzini

Strappa la borsa a una pensionata. Una 31enne torna in cella dopo una settimana

Nel pomeriggio di ieri, una donna di Muro Leccese avrebbe seguito una anziana nel centro di Maglie, per impossessarsi del suo denaro. Ma grazie alla collaborazione di alcuni testimoni, i carabinieri hanno rintracciato la scippatrice. La quale è tornata in carcere, sebbene lo avesse lasciato lo scorso 18 gennaio

Il centro di Maglie

MAGLIE – Per lei non è stato un pomeriggio di shopping come per i numerosi presenti del centro di Maglie. Antonietta Sara Trazza, 31enne di Muro Leccese, si trovava nel cuore della cittadina per mettere a segno uno scippo ai danni di una donna di 63 anni. Ed è ritornata in cella, che aveva lasciato da appena una settimana.  

 I carabinieri dell’Aliquota radiomobile della compagnia di Maglie, diretti dal tenente Rolando Giusti, infatti, hanno infatti arrestato la giovane donna. Quest’ultima, intorno alle 17,  avrebbe approfittato di un momento di distrazione di una pensionata, residente a Lecce, per strapparle la borsa e darsi alla fuga, lungo via Mazzini, una delle strade magliesi, costellata di negozi.TRAZZA Antonietta Sara-2

All’interno della borsa, denaro, documenti ed effetti personali della vittima. Sono state le immediate richieste di aiuto di quest’ultima a consentire alla pattuglia dei militari di bloccare la malvivente. Grazie alla collaborazione di alcuni testimoni, attirati dalle urla della vittima, gli uomini dell’Arma sono riusciti a rintracciare la 31enne e recuperare la refurtiva. Poi restituita alla 63enne. La giovane scippatrice è stata arrestata e, al termine delle formalità di rito, è stata accompagnata nuovamente in carcere, dal quale era uscita solo il 18 gennaio scorso, dopo la reclusione per detenzione di stupefacenti finalizzata all’attività di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa la borsa a una pensionata. Una 31enne torna in cella dopo una settimana

LeccePrima è in caricamento