Notizie da Maglie

Tanica piena di benzina, appiccate le fiamme all'auto di una donna

Il danneggiamento nella notte. Nel mirino di ignoti, una 50enne. Seriamente danneggiata la sua Opel Corsa, con il fuoco che ha attecchito anche sulla parte posteriore di una Nissan di una pensionata. Sul posto per le indagini i carabinieri

MAGLIE – Non si placa il fenomeno degli incendi di autovetture in provincia di Lecce. L’ennesimo episodio si è consumato solo la notte appena trascorsa. Ben due le auto danneggiate dal fuoco, anche se l’intenzione di chi ha appiccato le fiamme era di colpirne una precisa, un’Opel Corsa. Nessun dubbio sul fatto che sia stato un atto doloso: evidenti le tracce riscontrate sul posto.

Il rogo s’è sviluppato nel cortile di un condominio di via Thaon de Revel, a Maglie, intorno alle 4 di notte. Sono stati i vigili del fuoco del distaccamento locale a spegnere le fiamme che hanno attecchito su tutta la parte anteriore dell’Opel Corsa e nell’abitacolo, danneggiandoli molto seriamente, e riverberandosi anche sulla parte posteriore di una Nissan Micra parcheggiata proprio davanti. Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Maglie i quali hanno sequestrato una tanica di plastica con residui di benzina abbandonata nelle immediate vicinanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Corsa è di proprietà di una donna di 50 anni di Andria, anche se residente a Maglie. La vittima del danneggiamento non ha saputo fornire indicazioni particolari. Nessuna minaccia, tantomeno sospetti precisi. Il problema è che nel punto in cui è divampato l’incendio non c’è una copertura di videocamere. I militari dovranno sperare di trovare altre telecamere, in zona, che possano aver immortalato qualche dettaglio utile. Quanto alla Nissan, appartiene a una pensionata 71enne di Castrignano de’ Greci ritenuta estranea alla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento