Mercoledì, 4 Agosto 2021
Maglie Piazzale Zinzulusa

Uccisi in mare, la guardia di finanza commemora i suoi militari

Come ogni anno, gli uomini delle fiamme gialle si sono dati appuntamento nel piazzale di Castro, per ricordare i due finanzieri Salvatore De Rosa e Daniele Zoccola, caduti in mare nel 2000, durante una delicata operazione

Un momento della cerimonia

CASTRO - Si sono dati appuntamento, alle 8,30 di questa mattina, come ogni anno, nel Piazzale Zinzulusa di Castro. Gli uomini della guardia di finanza hanno commemorato il sacrificio dei colleghi Salvatore De Rosa e Daniele Zoccola, entrambi medaglie d'oro al valor civile, che persero la propria vita in mare nel mattino del 24 luglio 2000, 12 anni addietro mentre, durante una concitata operazione alcuni scafisti albanesi, poi catturati, gettarono nella direzione degli uomini in divisa, un potente gommone. Falciandoli.

I giovani militari sono stati omaggiati con una cerimonia, solenne quanto sobria, che si è conclusa con la deposizione di una corona d'alloro al monumento, inaugurato nel 2007, e con una messa, concelebrata da dal parroco di Castro, don Fabiano Leone, e dal cappellano capo militare, don Bartolo Longo. Al ricordo dei due uomini delle fiamme gialle hanno preso parte anche il capo di Stato maggiore del comando regionale, il generale di brigata Francesco Petraroli, il comandante provinciale, tenente colonnello Giuseppe Carrozzo, il comandante del Reparto operativo aeronavale di Bari, colonnello Amedeo AntonucciI e il sindaco di Castro,  Alfonso Capraro. Presenti, tra gli altri, anche i militari in servizio e in congedo, appartenenti all'Associazione nazionale finanzieri d'Italia.

 

 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisi in mare, la guardia di finanza commemora i suoi militari

LeccePrima è in caricamento