Sabato, 25 Settembre 2021
Maglie Maglie

Copersalento, il Pd di Maglie: "Manifestiamo in piazza"

Il capogruppo Sabrina Balena ha presentato al protocollo la richiesta di poter utilizzare piazza Aldo Moro l'8 novembre. La prima adesione arriva da Uggiano cambia, movimento di opposizione uggianese

Una manifestazione per sensibilizzare l'opinione pubblica sul caso Copersalento. E' quanto si appresta ad organizzare il Partito democratico di Maglie. Ieri mattina il capogruppo consiliare Sabrina Balena ha presentato al protocollo comunale la richiesta di poter utilizzare piazza Moro l'8 novembre prossimo proprio per questo scopo. Il Pd, a tale proposito, ha invitato alla partecipazione tutte le associazioni ed i cittadini di Maglie e del territorio interessato. Prima la polemica politica sui temi ambientali, con lo sforamento delle emissioni in atmosfera del 420 per cento, secondo dati dell'Arpa. Poi la tragedia sul posto di lavoro: un operaio morto, un altro ferito. "Abbiamo la sensazione - dice Balena -, che qui a Maglie le istituzioni non si siano rese ancora conto della gravità della situazione a livello strutturale della Copersalento. Cosa che stiamo gridando da mesi e per la quale abbiamo chiesto a più riprese che non venisse approvato il piano semestrale che l'azienda ha presentato per poter continuare il lavoro. Quando la situazione è precipitata nella tragedia, abbiamo chiesto al sindaco Fitto una giornata di lutto cittadino e nel contempo la convocazione di un Consiglio comunale monotematico con all'ordine del giorno la sicurezza sul lavoro nel nostro territorio ed in particolare nello stabilimento Copersalento".

Ma lutto cittadino non c'è stato, e ora Sabrina Balena monta su tutte le furie. "E' inconcepibile - afferma - e fuori di ogni logica dire di non voler creare un precedente. Voglio ricordare al sindaco Fitto che le vittime sul lavoro hanno lo stesso peso che hanno le vittime sulla strada e vanno degnamente onorate sia le une che le altre. Per la giornata di lutto nella tragedia Copersalento c'è stato anche chi, nella maggioranza, voleva rinviare la decisione dopo la stesura di un regolamento comunale per stabilire a chi sarebbe spettato il Lutto Cittadino e a chi no: rimaniamo perplessi, e per il momento non capiamo il comportamento di questa maggioranza. Così come non capiamo - conclude - l'assenza vistosa del sindaco Fitto ai funerali della giovane vittima Sergio Cariddi".

Intanto ieri sera si sono riuniti a Maglie nella sezione del circolo del Pd tutti i segretari del territorio interessato al problema, che hanno accolto le posizioni e la battaglia che il Circolo magliese sta portando avanti per la Copersalento. Alla riunione, durante la quale si sono discusse le azioni da concretizzare per ottenere il risultato desiderato, era presente anche, l'assessore provinciale all'Ambiente, Gianni Scognamillo.


La prima adesione alla manifestazione arriva da "Uggiano Cambia", gruppo consiliare di minoranza del comune di Uggiano La Chiesa, attraverso la voce del capogruppo, Salvatore Piconese. "Il mio gruppo ci sarà - afferma Piconese - a questa importante dimostrazione di sensibilità del Pd di Maglie alle problematiche del lavoro e della sicurezza. Propongo che sia esteso l'invito a prendervi parte a tutti quei partiti, ai sindacati e alle realtà locali, che hanno coscienza civile e che da anni s'impegnano sui temi del lavoro e della tutela ambientale". Piconese ringrazia la comunità uggianese, a partire dal sindaco Luigi Licci, per la "dimostrazione compatta e dignitosa con cui ha risposto al dramma di un suo concittadino" e si dice, infine, "negativamente sorpreso" dall'assenza dell'amministrazione comunale magliese ai funerali di ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Copersalento, il Pd di Maglie: "Manifestiamo in piazza"

LeccePrima è in caricamento