Notizie da Maglie

Sempre più cittadini denunciati in giro. Tra i 135 anche due ladri dopo il colpo nel market

Nelle ultime ore decine di misure scattate nel Salento, da parte dei carabinieri. A Maglie sorpresi in due con targa contraffatta e refurtiva nell’auto

Foto di repertorio.

LECCE – Non c’è solo il dato dei contagiati a preoccupare, ma anche quello dei cittadini che si rifiutano di rispettare il decreto ministeriale. Aumentano infatti le denunce formalizzate, nelle ultime ore, da parte dei soli carabinieri. Sono 135 i trasgressori fermati dalla serata di ieri e accusati di inosservanza dei provvedimenti.

Nello specifico, si tratta di 16 fermati nei comuni del Gallipolino, dei quali uno nei guai per aver dichiarato false attestazioni. Nei paesi dell’hinterland magliese, inoltre, ne sono stati deferiti in stato di libertà altri 54. Tutti a spasso, lontani dalle proprie abitazioni e senza una motivazione legata a necessità. In due, peraltro, sono stati segnalati anche un per altro reato: sottoposti a un controllo nelle vie di Maglie, la loro auto era dotata di targa contraffatta.

All’interno, i militari hanno rinvenuto alimenti, liquori e profumi, risultati il bottino di un furto perpetrato ai danni di un supermercato della cittadina. Nel capoluogo salentino, inoltre, i militari dell’Arma hanno denunciato ben 43 cittadini, che si sommano anche ai 22 segnalati invece dai colleghi dell’Arma di Campi Salentina, in tutti i paesi dell’area e ai sei denunciati nel Capo di Leuca dai carabinieri tricasini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

  • Squarcio di due metri nella strada: betoniera passa, autopompa sprofonda nel vicolo

Torna su
LeccePrima è in caricamento