Maglie

Trovato con refurtiva, 47enne finisce nei guai. Ma nella perquisizione spuntano anche munizioni

Un uomo di Maglie è stato denunciato in stato di libertà con le accuse di ricettazione e detenzione abusiva di munizionamento. I carabinieri del luogo lo hanno trovato in possesso di attrezzature rubate a Scorrano a fine giugno. Durante il controllo in casa, inoltre, sono state rinvenute munizioni e pistola scacciacani

La merce sequestrata dai carabinieri di Maglie

MAGLIE  - Lo fermano per un furto, ma poi salta fuori anche altro. I  carabinieri della stazione di Maglie da diversi giorni stavano studiando i suoi movimenti, un 47enne del posto, imbianchino, con precedenti per reati in materia di stupefacenti. Ma un sospetto prima di ogni altro dubbio: quello che l’uomo potesse avere a che fare con alcuni furti in abitazione consumati negli ultimi mesi si rivelato assolutamente fondato quando lunedì pomeriggio i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione di S.C. e hanno effettuato una perquisizione personale e domiciliare.

Nel corso dell’attività di polizia giudiziaria sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro una motosega, un avvitatore elettrico a batteria, una smerigliatrice ed un’idropulitrice, tutto risultato provento di un furto consumato il 27 giugno scorso a Scorrano, ai danni di un 40enne del posto che, immediatamente dopo il sequestro, ha riconosciuto la refurtiva. Ma non è tutto.

Oltre alla merce rinvenuta,  i militari nel corso della perquisizione hanno anche rinvenuto 2 cartucce calibro 357 magnum illegalmente detenute, una pistola scacciacani priva del tappo rosso con 6 proiettili a salve, potenzialmente utilizzabile per consumare reati di vario genere. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e S. C. è stato deferito in stato di libertà per ricettazione e detenzione abusiva di munizionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con refurtiva, 47enne finisce nei guai. Ma nella perquisizione spuntano anche munizioni

LeccePrima è in caricamento