Martedì, 27 Luglio 2021
Maglie

Discarica abusiva su un terreno di 4 mila metri. Denunciati i responsabili

Due uomini, di 40 e 45 anni, sono stati deferiti in stato di libertà, dai carabinieri, per aver violato le norme in materia ambientale. Avrebbero trasformato un fondo agricolo, in deposito per lo stoccaggio di rifiuti speciali

Un'immagine della discarica sequestrata dai carabinieri

SAN  CASSIANO - Hanno predisposto una serie di accurati accertamenti, servendosi anche dei rilievi aereofotografici. I carabinieri della stazione di Nociglia, hanno concluso le indagini nella giornata di ieri, deferendo in stato di libertà all'autorità giudiziaria, un uomo 40 anni, M.A.M. e uno di 45 anni, C.A.

I due, entrambi residenti a Botrugno, sarebbero rispettivamente conduttore e proprietario di un  fondo agricolo, esteso per una superficie di oltre 4 mila metri quadrati, sul quale era stata allestita una discarica abusiva, con tanto di relativo stoccaggio dei rifiuti speciali, in violazione delle leggi speciali vigenti in materia, legate ai reati ambientali. Il deposito, intanto, è stato dichiarato sotto sequestro dai militari dell'Arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva su un terreno di 4 mila metri. Denunciati i responsabili

LeccePrima è in caricamento