Maglie

Esibizionista in "carrozza" davanti agli attoniti passeggeri. Denunciato 30enne

Un uomo residente nel brindisino è stato deferito dai militari con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico. Davanti ai passeggeri del treno diretto a Maglie, tra i quali anche alcuni minori, si è toccato nelle parti intime

Un treno delle Ferrovie Sud Est

MAGLIE - "Tutti i suoi istinti,  quelli ritornano" sono le parole del noto verso di una canzone di Peter Gabriel, che si sono prese gioco della realtà, oltrepassandola, nel corso del pomeriggio, su un pittoresco vagone delle Ferrovie sud Est, partito da Lecce in direzione Maglie.

Intorno alle 16,30, infatti, un uomo di 30 anni, nato a Milano ma residente ad Erchie, nel brindisino, non ce l'ha fatta a contenere le sue fameliche voglie, dando sfogo alle proprie esibizioni naturiste.

Con lo stato di emergenza del momento, ha pensato di sfilarsi i pantaloni, restando con la sola biancheria intima - che di intimo, ormai, aveva ben poco- davanti a una mezza dozzina di sventurati passeggeri, allibiti davanti alla performance del trentenne. Poi, come se lo "show "non fosse già alquanto osè, ha cominciato a masturbarsi, infischiandosene del disappunto generale, che ormai montava tra i viaggiatori della carrozza, alla presenza, peraltro, anche di alcuni minori.

Allertato il capotreno, è partita immediatamente una telefonata di segnalazione ai carabinieri della compagnia magliese, coordinati dal maggiore Andrea Azzolini. I militari dell'Arma hanno atteso sul binario l'arrivo del convoglio, bloccando l'esibizionista e conducendolo in caserma dove, a seguito delle formalità di rito, è stato denunciato con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esibizionista in "carrozza" davanti agli attoniti passeggeri. Denunciato 30enne

LeccePrima è in caricamento