rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Maglie Maglie / Via Giacomo Matteotti

Fuga di gas nei pressi della scuola elementare. In 400 abbandonano l’edificio

Un intenso odore di metano ha costretto i piccoli studenti dell'istituto "Principe di Piemonte" di via Matteotti, a Maglie, a lasciare i banchi e uscire in strada. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, carabinieri, municipale e tecnici comunali. Tutto sarebbe partito dal guasto a una valvola

MAGLIE – A loro, probabilmente, sarà passato come un gioco. E, invece, quella frenesia che intorno a mezzogiorno ha assalito le maestre della scuola elementare “Principe di Piemonte” di via Matteotti, a Maglie, era dettata dal timore di una fuga di gas. I piccoli studenti si sono messi in fila nel giro di alcuni minuti, e invitati ad abbandonare le aule dell’istituto.

E’ stato percepito un odore di metano via via più intenso, dapprima attorno all’edificio. Poi, quelle scie hanno invaso i corridoi e i 400 scolari sono stati portati via, per scongiurare che potessero essere registrate gravi conseguenze.Sul posto sono giunti sia i vigili del fuoco del distaccamento locale, sia i carabinieri. Assieme ai militari dell’Arma, inoltre, anche gli agenti di polizia municipale e il personale del Comune magliese per effettuare un sopralluogo assieme ai pompieri.

A provocare quell’odore di gas sarebbe stata la valvola di un tubo, che si è rotta durante alcuni lavori eseguiti nei pressi dell’edificio scolastico. Il guasto è stato riparato nel giro di un’ora e i piccoli hanno fatto rientro, al termine della manutenzione, sui propri banchi. Nessuna conseguenza tra i bambini,  a parte il forte spavento, che si è diffuso di classe in classe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di gas nei pressi della scuola elementare. In 400 abbandonano l’edificio

LeccePrima è in caricamento