Lunedì, 26 Luglio 2021
Maglie Via Roma

Furto con spaccata: negozio d'abbigliamento saccheggiato in tre minuti

I ladri hanno usato una spranga per infrangere la vetrata e infilarsi nel negozio "Contre", già lo scorso anno vittima di un furto con tecnica quasi analoga. La banda è stata rapida e ha rubato diversi capi. Indagano i carabinieri

Il negozio preso di mira.

 

MAGLIE – Circa un anno e otto mesi dopo, per il negozio d’abbigliamento “Contre” di via Roma, a Maglie, si riaffaccia l’incubo delle spaccate. Poco prima dell’alba, infatti, un gruppo di malviventi – almeno due quelli immortalati dalle videocamere di sorveglianza, con passamontagna per nascondere i volti – ha raggiunto la soglia dell’attività commerciale, di proprietà della Fade Srl di Lecce, di cui rappresentante legale è un 37enne, ed ha fatto irruzione all’interno, dopo aver sfondato la vetrata.

Se, però, nella precedente occasione, risalente ai primi di aprile del 2001, fu usato un veicolo, per mandare in pezzi la vetrina, questa volta i ladri hanno preferito una tecnica altrettanto valida, ma meno invasiva – se così si può dire -, ovvero una pesante spranga di ferro con cui sono riusciti ad infrangere il cristallo della vetrata esterna, praticando, di fatto, un foro, grazie al quale sono riusciti ad infilarsi nelle stanze del locale e a sottrarre diversi capi d’abbigliamento. All’appello, questa mattina, mancavano diversi maglioni, jeans e borse di valore.

Anche l’orario è stato diverso, rispetto alla precedente occasione: se lo scorso i malviventi agirono poco dopo l’una di notte, questa volta hanno preferito presentarsi all’appuntamento con il furto intorno alle 4 del mattino, forse per avere la certezza che non passasse nessuno, lungo la via, giacché si tratta del pieno centro cittadino.

Tant’è. Arraffato il bottino, per un danno in via di quantificazione, i malviventi sono quindi fuggiti a bordo di qualche mezzo. Tutta l’azione ha avuto tempi record: circa tre minuti. Il negozio è collegato all’istituto di vigilanza Sveviapol, ma, per quanto rapido sia stato l’intervento della guardia giurata, al suo arrivo dei ladri non c’era più traccia. Sul posto, per le indagini, si sono diretti i carabinieri della compagnia di Maglie, coordinati dal maggiore Andrea Azzolini. I militari, oltre a svolgere i rilievi all’esterno e all’interno, hanno acquisito le immagini del sistema per cercare di dare un nome e un volto alla banda. E chissà che non siano davvero gli stessi dello scorso anno.   

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto con spaccata: negozio d'abbigliamento saccheggiato in tre minuti

LeccePrima è in caricamento