Giovedì, 29 Luglio 2021
Maglie

Incendio in un negozio di Maglie: danni per 70mila euro

Le fiamme, forse di origine dolosa, nel cuore della notte. Vigili del fuoco in azione e palazzina evacuata. Messa in salvo un'anziana che dormiva e non s'era accorta di fiamme, fumo e sirene

E' stata una notte molto movimentata, quella di ieri. Le fiamme, il fumo, l'urlo delle sirene, i danni, davvero ingenti: si calcola che approssimativamente si aggirino fra i 70 e gli 80mila euro. Ad essere preso di mira, un negozio di Maglie, in via Muro, specializzato nella vendita di abbigliamento di taglie comode. Le fiamme, secondo una prima ricostruzione, sarebbero spiccate nella palazzina intorno all'1,30 e dovrebbero essere di origine dolosa. Nelle vicinanze, infatti, è stata rinvenuta una tanica che probabilmente conteneva benzina o comunque un liquido infiammabile.


Ma se gli ignoti intendevano colpire soltanto l'attività commerciale, certo è che hanno rischiato di provocare una strage. Il fumo ha infatti invaso gli appartamenti sovrastanti ed i vigili del fuoco, quelli del distaccamento di Maglie, insieme ai colleghi giunti appositamente da Lecce, oltre a spegnere le fiamme hanno dovuto evacuare le abitazioni. In un caso in particolare l'agitazione è giunta alle stelle, perché un'anziana signora, non avendo risposto subito alla chiamata, ha obbligato pompieri ad arrampicarsi fino al primo piano, per entrare in casa. E qui, la scoperta: la donna stava tranquillamente dormendo, come se nulla fosse. I pompieri l'hanno svegliata e condotta con loro, prima che le esalazioni raggiungesse l'abitazione con esiti si sarebbero potuti rivelare drammatici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in un negozio di Maglie: danni per 70mila euro

LeccePrima è in caricamento