Maglie nuzzaci

Ladri da "ElleB", furto da 5mila euro. Banda dei profumi, colpi a raffica

La notte scorsa è finita nel mirino l'ennesima profumeria, ancora una volta a Maglie. Qui e nell'hinterland, negli ultimi tempi, si sono sprecati i furti analoghi. Forse all'opera sono sempre gli stessi soggetti, specializzati nel piazzare una merce particolarmente pregiata

@TM News/Infophoto

MAGLIE – La “banda chic” torna in azione. Ammesso che ve ne sia una sola dedita a questo genere di furti. Sono i malviventi che amano fare incetta di costose boccette di profumo, per immetterle evidentemente in un parallelo e fruttuoso mercato nero.

Quello subito la notte scorsa dalla profumeria “ElleB” di Maglie, in via Nuzzaci, zona semicentrale, è solo l’ultimo di una lunga serie. Questa volta, dopo aver sfondato in piena notte la vetrata, i malviventi sono riusciti a entrare e in breve a fare incetta di merce per un valore che si aggira attorno ai 5mila euro.

Parte dell’azione dei malviventi è stata immortalata da videocamere di sorveglianza, tanto che si è riusciti a ricomporre il numero di persone presenti sul posto, tre, e ad annotare anche il veicolo usato per il colpo, una Bmw di colore scuro. Tutto è avvenuto intorno alle 4 del mattino , l’orario classico per le “spaccate”. Sul posto si sono diretti i carabinieri della compagnia di Maglie per le indagini.

Un aspetto colpisce: questo tipo di furti s’è ripetuto di sovente, negli ultimi mesi, in zone spesso limitrofe. Il 15 marzo scorso a Cutrofiano, nella profumeria “Criss”. Il 19 giugno a Soleto, ai danni di “Beauty Point”. Il 29 giugno, invece, è toccato a “Valentini”, dentro Maglie, proprio come nel caso odierno. Il 30 giugno in ben due, negozi, “Azzurra” di Galatone e “Vanity” di Lecce.

Non sfugge, dunque, l’evidenza che buona parte di questi episodi siano avvenuti fra Maglie e hinterland. Un segnale del fatto che, forse, in zona potrebbe esserci almeno un gruppo specializzato proprio nel sottrarre e piazzare questo genere di merce pregiata.  E i casi segnalati sono, appunto, solo i pù recenti. Perché andando a ritroso, anche di qualche anno, se ne annoverano altri. Guardacaso, spesso sempre nell'hinterland magliese. 

Ai primi di dicembre dello scorso anno, ad esempio, toccò a "Essenza", dentro Castrignano de' Greci. In quel caso una Lancia K fu anche inseguita dai carabinieri per un tratto. Prima ancora, a novembre, fu la volta di "Rocco", ancora una volta a Maglie. La quale era già finita nel mirino l'anno precedente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri da "ElleB", furto da 5mila euro. Banda dei profumi, colpi a raffica

LeccePrima è in caricamento