menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri nel negozio: non toccano gli occhiali e prendono solo pochi spiccioli

Il furto nel negozio “Officina fabbrica occhiali” di via Ospedale. Sul posto è arrivata poco dopo le 23 una guardia giurata dell'Alma Roma. Forzato l'ingresso, ma la collezione è rimasta inviolata. Sottratto soltanto il cassetto del registratore. Dentro non più di 20 euro

MAGLIE – Non proprio geni del crimine. Hanno preso il cassetto del registratore, lasciando merce per migliaia di euro. Volevano i maledetti soldi, e li hanno avuti: spiccioli per una ventina di euro. Non ci faranno nemmeno una spesa come si deve. Il furto, per quanto si stenti a definirlo così (tecnicamente però è consumato) è avvenuto nel corso della notte a Maglie.

Erano da poco trascorse le 23, quando è scattato l’allarme del negozio “Officina fabbrica occhiali” di via Ospedale. L’antifurto è collegato alla vigilanza privata Alma Roma. Un vigilante è arrivato sul posto in pochi minuti ed ha constatato l’effrazione, ma un danno commerciale minimo. Ignoti, poco prima, avevano sfondato il vetro della porta d’ingresso del negozio per infilarsi dentro e prendere soltanto il contenitore delle banconote. E basta. E’ rimasta intatta tutta la nuova collezione di occhiali collocati negli espositori.

Per le indagini sono stati chiamati i carabinieri della stazione locale. Due le possibilità: o la banda puntava veramente agli occhiali, ma è stata disturbata dall’arrivo immediato del vigilante ed ha ripiegato prendendo solo il cassetto, o ad agire potrebbe essere stato qualche individuo solitario e male in arnese, non preparato al grande colpo, ma desideroso soltanto di arraffare qualche spicciolo.

Ipotesi che per ora restano senza risposta.  Di certo, un furto molto diverso rispetto a quello avvenuto qualche notte addietro a Lecce, dove sono stati rubati diversi occhiali di marca dal negozio "Superottica" di via Imbriani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento