Sabato, 31 Luglio 2021
Maglie

"Centraline di monitoraggio dell'aria dove non servono: perchè non spostarle?"

E' quanto chiede alla Provincia di Lecce Mauro Pendinelli, consigliere provinciale di Patto per Il Salento. E propone quindi di trasferire l'impianto di rilevamento, sempre funzionante, nei pressi della Copersalento, a Muro leccese, dove ha sede la Consal

Foto di archivio.

MAGLIE -  La Copersalento non produce più da tempo, ma la centralina di monitoraggio dell’aria è ancora lì. E sempre in funzione. Perché allora non spostare l’impianto da un’altra parte, per esempio nei pressi della Consal, a Muro leccese e vicino al centro abitato di Scorrano? E’ quanto chiede alla Provincia di Lecce Mauro Pendinelli, consigliere provinciale di Patto per Il Salento.

Che in una nota afferma: “Prima con una lettera, poi con una interrogazione ed infine con una mozione che toccava alcune tematiche ambientali ho chiesto al presidente della Provincia, in qualità di proprietario delle apparecchiature, di attivarsi per spostare la centralina di Maglie in posizione idonea al controllo dell’impianto industriale Consal, insediato nel Comune di Muro e vicinissimo al centro abitato di Scorrano”.

E ricorda che le centraline sono gestite con una convenzione con l’Arpa. “Oggi apprendo che nel Piano di monitoraggio della Regione Puglia – aggiunge - non è stata più prevista la centralina di Maglie che quindi dovrebbe essere dimessa. Per questo ho scritto all’assessore regionale all’Ambiente, al quale avevo già evidenziato il problema, mettendo in evidenza che non si giustifica come in altre zone le centraline continuino a funzionare ed invece in quella area territoriale si ritenga ciò inutile”.

“Dobbiamo ricordare che hanno destato qualche preoccupazione tra le comunità cittadine – conclude - notizie di rilevazioni oltre i limiti dell’impianto Consal e le proteste sollevate in ordine ad odori forti e fastidiosi avvertiti da quelle comunità locali. I controlli darebbero sicurezza e sarebbero interesse anche dell’azienda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Centraline di monitoraggio dell'aria dove non servono: perchè non spostarle?"

LeccePrima è in caricamento