Mercoledì, 22 Settembre 2021
Maglie Maglie

Maglie, internazionali Under 12: vincono due azzurrini

Sono Filippo Mora e Martina Pratesi i campioni del 9° Torneo Internazionale Under 12 che si è tenuto nel Circolo Tennis Maglie. Gli azzurri, quindi, trionfano e salgono sul podio acclamati

Pratesi e Castelli.

Sono Filippo Mora e Martina Pratesi i campioni del 9° Torneo Internazionale Under 12 che si è tenuto nel Circolo Tennis Maglie. Gli azzurri, quindi, trionfano e salgono sul podio acclamati da spettatori entusiasti nel vedere le loro performance tecnico-fisiche. Gli italiani nel Trofeo Ediltermica 2010 si sono fatti valere in campo dall'inizio della manifestazione sportiva, capaci di imporsi sugli stranieri provenienti da 10 nazioni d'Europa. Sin dalle prime battute sono stati considerati avversari insormontabili e qualora non fosse bastato il fattore tecnica, i tennisti di casa hanno saputo usare il proprio talento.

A dir poco avvincente il match che si è disputato sul campo centrale nel singolare maschile tra Filippo Mora e Matteo Zanchi, il primo allenato dal padre-coach Leo del Circolo Tennis di Curno e il secondo seguito dal maestro Giampiero Cattaneo del Circolo Tennis di Sarnico. I due bergamaschi hanno saputo regale forti emozioni e un bel tennis giocato. Mora ha sconfitto l'amico Zanchi a 7-5 7-5 e l'esecuzione del suo rovescio ad una mano ha dato grande spettacolo. Impressionante la naturalezza accompagnata dalla forza con cui ha eseguito il servizio come arma devastante. La sola forza di un braccio che pareva fluttuare nell'aria e vivere di vita propria lo porta ad essere, tra l'altro, uno dei pochi in Italia con questa caratteristica tecnica e il solo nel torneo internazionale under 12. Matteo Zanchi, dal canto suo, ha espresso un gioco più aggressivo, è apparso più determinato, ha affrontato la sfida con lo spirito giusto, con una sorprendente concentrazione che lo ha spinto ad una tattica agonistica favorevole per una buona parte dell'incontro.

Entrambi gli atleti sono considerati le promesse del tennis di domani. Del resto sono una coppia d'oro, vincente. I giovani bergamaschi si sono aggiudicati anche il titolo italiano di doppio maschile del nono Torneo Internazionale Under 12 e sempre in coppia hanno vinto quello di Under 11. C'è un dato che sintetizza perfettamente il futuro sportivo di Zanchi e Mora in attesa di traguardi ben più prestigiosi, nella loro categoria continuano a scrivere le pagine del tennis a suon di successi, passione e grinta. I tecnici federali, Nicola Fantone e Alberto Tirelli, per tutto il torneo li hanno seguiti con particolare attenzione. E già sono finiti nell'occhio vigile del responsabile tecnico nazionale dell'attività under 14, Michelangelo Dell'Edera, il supervisore di talenti, presente a Maglie per un resoconto tecnico.

Bella partita anche quella disputata tra Cecilia Castelli e Martina Pratesi. Il singolare femminile è stato meno entusiasmante, ma pur sempre bello da vedere, con un grande colpo di scena. Che non sarebbe stato un incontro facile era stato già messo in conto. La Castelli, infatti, vanta più esperienza, è una delle migliori atlete italiane. La Pratesi, invece, se pur con meno presenze in campo è in forte crescita. E lo ha dimostrato in gara battendo l'avversaria a 6-3 7-5. Il loro è stato un match teso, ma non meno aggressivo e ricco di sorprendenti punti vincenti.

Dopo le finali si sono svolte le cerimonie di premiazione alla presenza del presidente del Circolo Tennis Maglie, Carlo De Iaco, del vicepresidente, Mario Romano, del dirigente, Mario Coppola, del direttore del torneo, Antonio Baglivo, del sindaco di Maglie, Antonio Fitto, del presidente della Federazione Italiana Tennis comitato regionale, Donato Calabrese, del vicepresidente della FIT comitato regionale, Giovanni Stasi, del presidente del comitato provinciale della FIT, Elio Pagliara, dell'amministratore Ediltermica srl, sponsor ufficiale della manifestazione, Annio Tornese, del giudice arbitro, Sigismondo Favia, dell'assistente giudice arbitro, Brizio Mazzei. Agli atleti sono state consegnate le coppe e come omaggio, considerato il fatto che si è giocato il giorno di Paqua, anche un uovo di cioccolato offerto dallo sponsor Maglio, arte dolciaria.

Tra gioie e delusioni, tra pianti e sorrisi, tra capo chino e testa alta da parte degli atleti nel Circolo Tennis Maglie si è assistito a momenti di grande competizione sportiva. Sacrificio, impegno, determinazione e sforzo sono figli della passione per i ragazzi scesi in campo. Gli azzurri ci hanno fatto sognare. In un pomeriggio di Pasqua hanno tirato fuori dal cilindro un tennis più solido regalando emozioni e conquistando consensi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maglie, internazionali Under 12: vincono due azzurrini

LeccePrima è in caricamento