menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Maglie, Antonio Fitto

Il sindaco di Maglie, Antonio Fitto

Maglie, le mille controversie sul piano regolatore

Una lunga storia fatta di accordi, rovesci, fratture, contraddizioni. Il piano regolatore è stato approvato dalla sola maggioranza. Il sindaco Fitto soddisfatto, ma l'opposizione ha lasciato l'aula

Maglie ed il piano regolatore, una storia lunga trent'anni, fatta di accordi, rovesci, fratture, contraddizioni. In questi giorni lo scontro su questa tema delicato si è consumato tra i due poli cittadini, ancora una volta divisi dopo un consiglio comunale monotematico, particolarmente caldo, dove l'opposizione ha abbandonato l'aula, in segno di vibrante protesta contro la maggioranza. Quale il motivo del contendere? Il voto, che ha valutato favorevolmente ed approvato con i soli voti della maggioranza le controdeduzioni al piano. Il sindaco, Antonio Fitto, si dice comunque pienamente soddisfatto per questo risultato, che chiude (o sembra chiudere) un capitolo molto faticoso e complesso.

Lo stesso primo cittadino non sembra particolarmente toccato dall'atteggiamento dell'opposizione, che anzi giudica "particolarmente controverso". Di tutt'altro avviso Maria Rosaria De Lumé, parte integrante di quell'opposizione, che ha sottolineato come la volontà di dialogo da parte del suo gruppo fosse "piena e dimostrata" dalla decisone di ritirare un emendamento, in cui si chiedeva di approvare il piano regolatore senza controdeduzioni, riducendo in questo modo i tempi stessi della discussione; dichiara De Lumé: "Abbiamo proposto al consiglio di emendare il testo da inviare a Bari, sottolineando la presenza nella relazione del Cur di errori materiali nella valutazione delle stanze complessive". Quella proposta è stata bocciata, secondo l'esponente locale del Pd, per una "astiosa presa di posizione del sindaco, che ha trascinato un aspetto strettamente tecnico sul piano politico".


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento