menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Maniglio-5

Antonio Maniglio-5

Maniglio: "Via le magliette, siamo tutti democratici"

Il presidente del gruppo consiliare ai Ds della Regione, dopo le primarie: "La spinta a partecipare e la richiesta di una politica non possono essere disattese. Produciamo proposte per il Salento"

"La straordinaria partecipazione popolare alle primarie del Pd pone un vincolo morale a tutti noi. La spinta a partecipare e la richiesta di una buona politica non possono essere disattese. La critica e la sfiducia verso la politica e i politici è assai diffusa, ma c'è anche chi, col voto di domenica, ha voluto offrire al Pd una chance in più". E' questo il commento di Antonio Maniglio, presidente del gruppo consiliare dei Democratici di sinistra alla Regione. "I cinquantamila salentini che si sono recati alle urne, e tra essi migliaia di giovani, non sono alla ricerca di favori personali. Ci chiedono, al contrario - dice Maniglio -, di affrontare i temi più drammatici progettando e costruendo, giorno per giorno, il futuro".

"Oggi, 15 ottobre, siamo tutti democratici. Le magliette che abbiamo indossato fino a ieri, a sostegno dei diversi candidati segretari, debbono essere rimesse nel cassetto. C'è bisogno ora di un'altra e ancor più nobile gara: produrre proposte e costruire azioni di governo per la comunità, per il territorio salentino. E i temi in agenda non mancano: sviluppo e fondi comunitari, ambiente e fonti alternative, trasporti e politiche per il turismo, diritto alla salute. Le persone in carne e ossa che sono venuti nei seggi non accetteranno di essere messe da parte. Il PD svolgerà una funzione se saprà essere un partito popolare. Ecco il vincolo morale che sta davanti a noi - conclude -: promuovere la partecipazione, ascoltare, discutere, decidere insieme."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento