Mercoledì, 4 Agosto 2021
Maglie

Viola gli obblighi e forza l'ingresso di una casa. Trasferito in carcere un 53enne

Un uomo di Bagnolo del Salento, affidato in prova ai servizi sociali, ha infranto le prescrizioni imposte, uscendo dal proprio comune e non rispettando gli orari. Come se non bastasse, si è introdotto in un alloggio di Spongano, ma è stato arrestato

Il carcere di Lecce

SPONGANO – Dallo scorso mese di ottobre, era praticamente in prova,  con  l’obbligo di rispettare l’orario di rientro: in casa ci sarebbe dovuto restare dalle 22 alle sette del mattino, con l’aggiunta di dover restare nel suo comune di residenza, Bagnolo del Salento.

E invece Antonio Cancelli, 53enne noto alle forze dell’ordine, non solo è rimasto all’interno della propria abitazione nell’arco temporale imposto, ma si è addirittura allontanato da Bagnolo del Salento per recarsi a Spongano dove, dopo aver forzato la porta d’ingresso di un alloggio di proprietà dell’Istituto case popolari di Lecce, si è introdotto abusivamente.Cancelli Antonio.-2

Sul posto, allertati dall’inquilino dell’appartamento, sono giunti i carabinieri della stazione del posto, i quali hanno  subito denunciato il 53enne all’autorità giudiziaria per violazione di domicilio, danneggiamento ed invasione di edifici.

L’Ufficio di sorveglianza, accertata la violazione di due delle prescrizioni imposte, alle quali si sono aggiunti ulteriori reati, ha revocato la misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali concessa all’uomo ed ha disposto il suo trasferimento presso il carcere di Borgo San Nicola di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola gli obblighi e forza l'ingresso di una casa. Trasferito in carcere un 53enne

LeccePrima è in caricamento