Venerdì, 18 Giugno 2021
Maglie

In giro con un fucile da caccia rubato, pescatore patteggia la pena

Ha patteggiato una pena a 1 anno e undici mesi, per porto d'armi abusivo e ricettazione, Sergio Pede, pescatore 36enne di Maglie. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, fu arrestato lo scorso 7 dicembre dai carabinieri a Otranto

 

LECCE – Ha patteggiato una pena a 1 anno e undici mesi, per porto d’armi abusivo e ricettazione, Sergio Pede, pescatore 36enne originario di Maglie. L’uomo, già noto alle forze dell'ordine, fu arrestato lo scorso 7 dicembre da carabinieri dell'aliquota radiomobile di Maglie. Nel corso di un controllo il 36enne fu sorpreso mentre girava nei dintorni di Otranto con un fucile da caccia calibro 12. Dai controlli risultò che Pede non aveva mai conseguito il porto d'armi, e che il fucile era anche rubato. Oltre all'arma, gli uomini dell’Arma sequestrarono 37 cartucce dello stesso calibro.

La sentenza è stata emessa dal gup del Tribunale di Lecce, Ines Casciaro. L’imputato, assistito dall’avvocato Luigi Rella, ha ottenuto gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro con un fucile da caccia rubato, pescatore patteggia la pena

LeccePrima è in caricamento