Maglie Via Lecce Leuca

Samer, nuovo furto dopo 48 ore. Fallisce il colpo nel Centrum

Ignoti si sono introdotti nell'area di servizio, già derubata due giorni addietro, con un danno di 10mila euro. Questa volta sono fuggiti con tre sacchi di "bionde". Colpo fallito nella rivendita di tabacchi del Centrum

Un'immagine del Centrum di Lecce

SCORRANO - La tregua concessa è durata appena 48 ore. Tre malviventi si sono presentati, nuovamente, presso la rivendita tabacchi dell'area di servizio "Samer Q8"di via Leuca, a Scorrano.

Si sono introdotti, tra le 3 e le 4 della notte, nella caffetteria della stazione di rifornimento, di proprietà di Salvatore Merico, accedendo dallo stesso ingresso utilizzato nel colpo messo a segno tra lunedì e martedì nel quale avevano provocato -tra vetri mandati in frantumi e merce prelevata - un danno di circa 20mila euro, che si sommano ad ulteriori 70mila euro, sottratti in altri due furti compiuti nello stesso distributore, nel corso dell'anno.

In questa occasione, invece, i ladri si sono "limitati" ad arraffare pacchi di "bionde": tre sacchi, di quelli normalmente utilizzati per i rifiuti, sono stati infatti riempiti con svariate confezioni di sigarette  e poi portati via.

L'antifurto, presumibilmente manomesso tempo addietro, non ha funzionato. Ma le telecamere di videosorveglianza hanno registrato i fotogrammi dell'accaduto, e sono finiti ora nelle mani dei carabinieri della compagnia di Maglie,coordinati dal maggiore Andrea Azzolini, accorsi sul posto per raccogliere indizi utili alle indagini, già avviate due giorni addietro. I militari dell'Arma non escludono, al momento, possa trattarsi degli stessi balordi che hanno agito anche nell'episodio di martedì.

Ladri in azione anche a Lecce, nella notte fra martedì 18 e mercoledì 19, costretti alla fuga dopo che l’antifurto ha fatto scattare i controlli sul posto delle guardie giurate della Velialpol. Il tentativo è andato a vuoto, dunque, nonostante la porta a vetri di una tabaccheria abbia subito un’evidente effrazione.a 007-4-2-4

I malviventi hanno cercato di fare ingresso all’interno di un locale commerciale di viale Giovanni Paolo II, collocato nel più ampio plesso del “Centrum”, a poche decine di metri dalla circonvallazione, nel tratto di viale Leopardi. Un’area in zona semicentrale della città e ben sorvegliata da videocamere, che pure non hanno scoraggiato i malviventi dal tentativo di portare a termine un “colpo”.

La rivendita di tabacchi, di proprietà di Carlo Pasqua, aveva, però, un collegamento diretto con l’istituto di vigilanza e quando i ladri hanno forzato l’ingresso, presso la centrale operativa è arrivata la segnalazione d’antifurto, che ha fatto convergere sul posto la pattuglia più vicina, sopraggiunta nell’arco di circa cinque minuti.

A quel punto, i malintenzionati se l’erano però già data a gambe, senza riuscire comunque a portare via nulla. Sul posto è stato chiamato per un sopralluogo il proprietario. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Lecce, che hanno svolto i rilievi, alla ricerca di qualche traccia.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samer, nuovo furto dopo 48 ore. Fallisce il colpo nel Centrum

LeccePrima è in caricamento