Mercoledì, 4 Agosto 2021
Maglie

SeL: "Non si chiuda l'ufficio dei vigili nelle fasce d'orario più critiche"

Il circolo di Maglie, partendo dalla vicenda del 16 ottobre, quando un uomo in stato confusionale, ha seminato il panico nelle vie dopo aver rubato una macchina, evidenziano i limiti di un servizio, che deve rivedere gli orari

MAGLIE - Il circolo Sinistra Ecologia e Libertà di Maglie evidenzia la carenza grave di organizzazione del servizio di polizia municipale e lo fa alla luce di quanto accaduto il 16 ottobre scorso, nelle vie del centro, quando una persona in stato confusionale, dopo aver rubato una macchina, ne ha tamponate sei in una folle corsa, investendo una studentessa.

Una vicenda, che secondo la coordinatrice Mariateresa De Maggio, testimonierebbe in maniera inequivocabile propria la carenza organizzativa del servizio di polizia municipale che, "seppur dotato di validi elementi, viene interrotto proprio in una delle fasce orarie ad elevatissimo  tasso di traffico": "Il cittadino comune che voglia telefonare all'ufficio dei vigili urbani e chiedere un intervento - si legge in una nota -, lo trova incredibilmente chiuso in una fascia oraria critica in cui Maglie è assediata da macchine, autobus, studenti e lavoratori che rientrano a casa".

"Non vi è neppure - spiega - un servizio di segreteria che inviti, per esempio, a formulare altri numeri o che dirotti la chiamata verso altre utenze per garantire un contatto continuo e costante. Ciò che viene a mancare è, in tal modo, la presenza di un servizio di coordinamento rispetto a problematiche che potenzialmente si possono manifestare in maniera inaspettata (come è accaduto il 16) proprio in orari critici".

"Facciamo inoltre presente - aggiunge De Maggio - che non è possibile conoscere i reali orari di apertura dell'Ufficio di Polizia Municipale giacché gli stessi non sono affissi fuori dallo stesso quando è chiuso. È per tutti questi motivi che il circolo SeL, non potendo contare su un proprio consigliere all' interno dell'assise cittadina, ritiene doveroso poter comunque segnalare anomalie e problematiche presenti sul territorio cercando, in tal modo, di apportare comunque il proprio contributo.

"Si è, quindi, provveduto - conclude - a protocollare presso gli uffici comunali un'istanza con la quale si chiede al sindaco, al presidente del consiglio comunale, ai consiglieri di voler considerare i fatti accaduti affinché nelle sedi competenti si possano adottare misure per meglio indirizzare il servizio di polizia municipale a tutela della salute e della incolumità dei cittadini tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SeL: "Non si chiuda l'ufficio dei vigili nelle fasce d'orario più critiche"

LeccePrima è in caricamento