rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Maglie

Pestato durante il concerto davanti alla folla indifferente: scatta sospensione attività

L’aggressione domenica notte su un 19enne di Sanarica,da parte di cinque, o sei ragazzi in fase di identificazione. Il questore ha disposto la sospensione della licenza per 15 giorni

MAGLIE – Pestato a più riprese, per circa dieci minuti, durante il concerto in discoteca e senza apparenti motivi. Dopo l’aggressione di un ragazzo da parte di alcuni giovani, durante l’esibizione di un rapper, scatta la sospensione delle attività per 15 giorni per un noto locale della zona industriale di Maglie, "Industrie musicali". La misura è stata disposta dal questore di Lecce, Andrea Valentino.

Il provvedimento è stato notificato nella giornata di ieri dai carabinieri di Maglie al gestore del discopub, un uomo di Gioia del Colle. L’episodio, nei pressi del palco, ha visto coinvolti diversi giovani, alcuni dei quali rimasti lievemente feriti. Uno di quest in particolare, un 19enne di Sanarica, ha raccontato ai militari di essere stato aggredito da cinque o sei altri avventori, intorno alle 4 del mattino di domenica scorsa. Sarebbe stato colpito alla testa e al volto, riportando lesioni giudicate guaribili in cinque giorni, medicate presso l’ospedale di Tricase: ha sporto subito denuncia.

 I carabinieri magliesi si sono messi sulle tracce dei cinque, o sei ragazzi, che indossavano tutti delle magliette di colore nero. Nelle prossime ore potrebbero essere individuati. I video nelle mani del personale dell’Arma, intanto, hanno messo in evidenza la violenza dei fatti: l’accaduto davanti a una folla consistente, che avrebbe assistito indifferente al pestaggio. Tutti alle prese con il live, senza mascherine e appicciati, non sarebbero neppure intervenuti per prestare soccorso.

Sempre da quei fotogrammi, inoltre,  si evince  in  maniera  chiara  che il locale quella notte era particolarmente affollato, di certo  in  misura  superiore  alla  capienza  massima  consentita  del  50 per cento,  con grave  pericolo  per  l’incolumità  pubblica  e  violando  la  normativa vigente  in  materia  di  contenimento  del  contagio  da  Covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato durante il concerto davanti alla folla indifferente: scatta sospensione attività

LeccePrima è in caricamento