Sabato, 19 Giugno 2021
Maglie Piazza Francesca Capece

Martello da muratore per sfondare vetrata, poi la razzia di borse. Nella fuga distruggono auto

L'ennesima spaccata ai danni di un punto vendita della catena "Dolly" è avvenuta nella notte a Maglie. In tre hanno rubato cinque prodotti di marchi prestigiosi, per poi scappare a bordo di una Bmw di colore scuro. Nella fuga hanno colpito il mezzo di un cittadino. Indagano i carabinieri

L'attività colpita nel coso della notte

MAGLIE  - A distanza di appena una settimana,  ancora un negozio della catena “Dolly” nella rete dei ladri. Intorno alle 3,40 di questa notte, infatti, tre individui con il volto travisato hanno messo a segno una spaccata ai danni della rivendita di borse e accessori in pelle di Maglie, nella centrale via Alcide De Gasperi. Dopo la serie di razzie con cui sono stati colpiti gli altri negozi della catena commerciale, tra cui quello di Nardò, poi Galatina, Tricase, è toccato nuovamente a Maglie.

Dopo aver mandato in frantumi una vetrina, usando un pesante martello da muratore, la banda si è introdotta nei locali, riuscendo ad arraffare ben poco. Il sistema di allarme, infatti, si è immediatamente attivato assieme a un altro complesso antifurto che sprigiona gas fumogeno. Arraffate circa cinque borse dagli scaffali dell’esercizio, per un valore totale di circa 700 euro e è coperto da polizza assicurativa, i tre individui sono scappati a bordo di una Bmw station wagon di colore scuro.IMG_2358-2

Nel darsi alla fuga, peraltro, hanno anche colpito un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze, arrecando ingenti danni, che vanno a sommarsi al bottino e a quelli arrecati alla vetrata distrutta. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Maglie, guidata dal capitano Luigi Scalingi, che ora sono sulle tracce dei malviventi. Non è escluso che la banda “delle borse” sia infatti la stessa che, nel corso delle ultime settimane, è diventata ormai il terrore del marchio “Dolly”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martello da muratore per sfondare vetrata, poi la razzia di borse. Nella fuga distruggono auto

LeccePrima è in caricamento