Maglie

Tentano di rubare pannelli fotovoltaici, scatta l'allarme: ladri costretti alla fuga

Tentato furto ai danni di un impianto fotovoltaico di 1 megawatt di potenza in località "Franite" a Maglie. Intorno alle 19 è giunta alla centrale operativa dell'istituto di vigilanza la segnalazione: sul posto è stata inviata la pattuglia più vicina

Foto di archivio.

MAGLIE – Tentato furto ai danni di un impianto fotovoltaico di 1 megawatt di potenza in località “Franite” a Maglie. Intorno alle 19 è giunta presso la centrale operativa dell’istituto di vigilanza Sveviapol la segnalazione partita dall'impianto d'allarme: la pattuglia più vicina alla zona è stata dirottata immediatamente sul posto.

Quando le guardie giurate sono giunte nei pressi dell'impianto hanno notato tre individui che nel frattempo avevano già smontato una dozzina di pannelli fotovoltaici. Con l’aiuto di eventuali complici - se non fosse scattato l’allarme - avrebbero provveduto a caricare la refurtiva, vale a dire i pannelli già smontati, per poi fuggire a bordo di un mezzo che di solito viene portato in zona solo ad operazioni terminate. Il sopralluogo ha permesso di constatare un buco nella recinzione metallica, attraverso il quale i malviventi, con ogni probabilità, si sono introdotti.

Il tentativo però non è andato a buon fine. Sorpresi dalla pattuglia dell’istituto di vigilanza, i tre sono infatti fuggiti a piedi per le campagne, facendo perdere le loro tracce. Sul posto i carabinieri della compagnia di Maglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di rubare pannelli fotovoltaici, scatta l'allarme: ladri costretti alla fuga

LeccePrima è in caricamento