Giovedì, 17 Giugno 2021
Maglie

Terremoto in Forza Italia Maglie

"Il commissario di F.I. Maglie, Russo sostituito ingiustamente causa giochi di potere politico"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Terremoto in Forza Italia Maglie.

Il commissario comunale del circolo magliese di Forza Italia Antonio Russo,sostituito in 24 ore da Marcantonio Scarpello,ex assessore della giunta Fitto.

Una sostituzione a suo modico parere ingiusta e senza motivazione,ne ratifica scritta,comunicata solo e semplicemente, da prima con un articolo del consigliere

regionale Caroppo sulla Gazzetta del Mezzogiorno,e successivmente con l'avallo del commissario provinciale Mazzotta con un articolo sul quotidiano.

Intervistato il commissario Russo rilascia le seguenti dichiarazioni e il seguente comunicato stampa:

Comunicato stampa

ll Sottoscritto Antonio RUSSO, Commissario di Forza Italia nel Comune di Maglie, in merito alle notizie apparse ultimamente sulla stampa, circa la mia presunta sostituzione da Commissario, a segretario organizzativo del partito, precisa definitivamente a scanso di equivoci verso i Cittadini, le Forze Politiche e, all'Amministrazione Comunale che:

  • Ho appreso la notizia attraverso la stampa, circa la mia presunta sostituzione da Commissario di Forza Italia a segretario organizzativo,e non dopo un comitato pubblico,come dichiarato da taluni sulla stampa.

  • Non ho mai fatto alcun passo indietro, né mi sono mai dimesso, né mi è stato ratificato alcun provvedimento motivato circa la mia sostituzione dagli Organi preposti del partito;

  • Non intendo accettare la carica di segretario organizzativo,scendendo a compromessi, il " cioccolatino dolce ", solo perché non faccio parte della " stanza dei poteri,della vecchia politica, becera, di padri e padrini, di partiti e partitini, di scheletri e fantasmi, di stanze buie del potere, di ambizioni personali, di trasformismo di vecchi personaggi, in sfregio alle indicazioni del Presidente Berlusconi che, hanno girato le quattro porte,e che ormai hanno " snervato " i cittadini, gli elettori, i simpatizzanti, allontanandoli dalla politica;

  • Io NON faccio parte di questa vecchia politica e, la mia persona NON puo' essere usata solo nel momento del bisogno e, poi gettata via come una scarpa vecchia, perché non rientro nei piani, nel feudo di chi mira alle proprie ambizioni personali, NON al bene del partito tanto predicato dal Presidente Berlusconi, che chiede definitivamente un basta ai vecchi trasformismi e alla vecchia politica, ma solo UNIONE, LEALTA' e RISPETTO;

    il nuovo percorso della Nuova Forza Italia vuole essere un cambio di idee politiche, basato sull' unione, la crescita, il rispetto e la lealtà di ognuno di Noi; dei cittadini, delle loro esigenze, creando un dialogo costruttivo con l' attuale amministrazione;ma evidentemente qui in Provincia di Lecce, la politica è sempre la stessa, potere e clientelismo

  • Comunque Io non mi dimetto, senza alcun motivo;mi affido alle decisioni del Coordinatore Regionale, ringraziandolo per il suo lavoro, per il lavoro che umilmente svolge per il partito cercando di portare Unione e crescita, linee che purtroppo ed evidentemente non sono seguite da alcuni suoi collaboratori in provincia di Lecce

Queste bizze da bar, sicuramente non faranno bene al partito, in via di crescita, sicuramente a Roma e nell' ufficio di presidenza, avranno a che dire circa alcune decisioni prese con superficialità, semplicità e clientelismo.

Maglie Li 30/01/16 Antonio Russo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Forza Italia Maglie

LeccePrima è in caricamento