rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Nardò Nardò

A Nardò guerra all’abusivismo. Controlli su immobili, campagne e pannelli solari

Gli agenti di polizia municipale della cittadina, assieme al personale del municipio, hanno eseguito il sequestro di due immobili: il primo senza alcun permesso a costruire, il secondo edificato in area con alta probabilità di inondazione. Tra le verifiche, anche le ristrutturazioni e l'installazione di pannelli

NARDO’ - Il Comune di Nardò dichiara guerra all'abusivismo urbanistico. I costanti controlli della polizia municipale e del personale dell’Area urbanistica e ambiente hanno consentito di monitorare il territorio e intervenire tempestivamente per reprimere gli illeciti urbanistici, edilizi e ambientali.

Numerose anche le segnalazioni dei cittadini, che si dimostrano sempre più sensibili alla tutela dell'ambiente e della legalità. Nei giorni scorsi, due edifici sono stati sequestrati e segnalati all'autorità giudiziaria. Il primo, in località Paduli, è un immobile su due piani di circa 130 metri quadrati ognuno. Nessun permesso a costruire, trattandosi di un fabbricato sorto in area agricola, in zona con alta probabilità di inondazione. L’altro sequestro, un fabbricato di circa 100 metri quadrati, è stato eseguito in località Rocca Cannuccia, già fortemente compromessa dalle costruzioni abusive degli scorsi decenni.

Passato in rassegna anche il centro storico. Numerosi controlli sulle opere di rifacimento e recupero delle facciate e sul rispetto delle indicazioni del vigente Piano del colore e dell’arredo urbano. È in corso di accertamento l’installazione di pannelli solari termici su un edificio di notevole valore artistico e storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Nardò guerra all’abusivismo. Controlli su immobili, campagne e pannelli solari

LeccePrima è in caricamento