Lunedì, 14 Giugno 2021
Nardò

Immobile di tre piani mai ultimato, via libera al progetto di demolizione

E' la cosiddetta "incompiuta" di via Incoronata: la sua costruzione è stata avviata negli anni Settanta per farne il palazzo di città

L'edificio da abbattere.

LECCE – L’amministrazione comunale di Nardò ha approvato il progetto per la demolizione della cosiddetta “incompiuta”, una struttura che sarebbe dovuta diventare il nuovo palazzo di città, in via Incoronata.

Si tratta di un fabbricato di mille e 400 metri quadrati, la cui costruzione è stata avviata negli anni Settanta e mai completata: si sviluppa su tre piani e un livello seminterrato e si compone di due distinti corpi, collegati da una passerella e privi delle opere di finitura. In una relazione tecnica l’ingegner Raffaele Dell’Anna ha decretato l’inidoneità statica dell’immobile e la diseconomicità di ogni ipotesi di recupero e adeguamento.

“La cancellazione di una struttura ormai vecchia e fatiscente – ha dichiarato il sindaco di Nardò, Pippi Mellone - rappresenta l’inizio di un percorso di riqualificazione dell’area di via Incoronata che ruoterà intorno alla creazione di uno spazio verde per la fruizione collettiva. Togliamo per sempre un triste simbolo di spreco di soldi pubblici e costruiamo al suo posto un parco che renderà migliore questa zona periferica della città e offrirà a tutti una bella occasione di svago e relax. Era un obiettivo che avevamo fissato e oggi siamo vicinissimi a centrarlo”.

Tra l’altro l’amministrazione comunale, meno di un anno fa, ha preso possesso di una nuova sede, quella dell’ex tribunale in via Falcone e Borsellino. Il progetto di demolizione è stato redatto dall’architetto Elisabetta Ferocino e dal geometra Salvatore Albanese, l'operazione avrà un costo di circa 150mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobile di tre piani mai ultimato, via libera al progetto di demolizione

LeccePrima è in caricamento