rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Nardò Nardò

Cocaina nascosta nella cassetta del water in casa della nonna: arrestato

Un 33enne di Nardò, con precedenti alle spalle, è stato arrestato dalla polizia nella tarda serata di giovedì. Gli agenti hanno proceduto dapprima con un controllo stradale, poi l’ispezione in due case

NARDÒ – Tutto è partito da un controllo stradale, nei pressi della zona 167 di Nardò. Nella tarda serata di ieri una Bmw X3 è stata notata dalla polizia sfrecciare a gran velocità nelle vie della cittadina. Alla guida, Fernando De Mitri, un 33enne neretino noto alle forze dell’ordine e alla comunità, dove è conosciuto con il nomignolo di “Fernandone”.

Il nervosismo del 33enne, trapelato durante il posto di controllo, ha fatto sorgere più di un dubbio fra i poliziotti del commissariato locale, guidati dal vicequestore Pantaleo Nicolì. Gli agenti hanno dunque proceduto sia all’ispezione della vettura, sia dell’abitazione di De Mitri. In entrambi i casi, la perquisizione ha dato esito negativo. Eppure, il 33enne è stato visto spesso aggirarsi nei pressi dell’appartamento della nonna. Un ulteriore sopralluogo è stato dunque disposto anche lì, in casa dell’ignara anziana.

Nel bagno la sorpresa. All’interno della cassetta del water, un pacchetto di sigarette contenente vari involucri in cellophane di piccole dimensioni e altri due di proporzioni più grandi. Tutti con all’interno cocaina: un totale di 28 grammi, immediatamente sequestrati dalla polizia. Delle dosi, già pronte per essere immesse sulle piazze locali, l’uomo non ha fornito spiegazioni. Al termine delle formalità di rito, è stato ristretto ai domiciliari su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nascosta nella cassetta del water in casa della nonna: arrestato

LeccePrima è in caricamento