Mercoledì, 4 Agosto 2021
Nardò

Assistenza agli indigenti. L'ambito territoriale di Nardò attiva il "Servizio civico"

Si tratta di una forma di aiuto economico per cittadini in stato di indigenza, tra i 18 e i 65 anni: è un intervento socio-assistenziale finalizzato al contrasto delle povertà con lo scopo di reinserire le persone e nuclei familiari in difficoltà

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

L'Ambito di Nardò ha attivato il "Servizio Civico", una forma di assistenza economica rivolta a cittadini in stato di indigenza di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Lo rende noto l'Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Nardò e Presidente del Piano Sociale di Zona, Giuseppe Fracella.

Il Servizio Civico è un intervento socio-assistenziale finalizzato al contrasto delle povertà ed ha come scopo il reinserimento sociale di persone e nuclei familiari che versano in grave stato di indigenza economica. Costituisce una forma di assistenza alternativa all'assegno economico ed è rivolto a coloro che sono privi di occupazione o che hanno perso il lavoro.

Le attività di utilità collettiva che verranno richieste agli ammessi alla graduatoria riguardano: assistenza a persone disabili e/o anziane per la pulizia della casa, custodia, vigilanza, manutenzione di strutture pubbliche, etc.

Gli interessati a svolgere il Servizio Civico dovranno presentare domanda su apposito modello entro e non oltre l'11.12.2012 presso gli Sportelli di Segretariato Sociale presenti in ogni Comune dell'Ambito. La graduatoria sarà formulata sulla base delle domande presentate con l'attribuzione di punteggi predeterminati secondo lo stato di bisogno del nucleo familiare di riferimento.

I requisiti richiesti sono: non svolgere alcuna attività lavorativa e ISEE non superiore ai 5.000,00 euro.

Ai cittadini ammessi al Servizio Civico sarà corrisposto un assegno economico mensile forfettario di 300,00 euro a titolo di contributo assistenziale.

Il Presidente del Piano di Zona, Giuseppe Fracella afferma: "Il Servizio Civico rappresenta una risposta concreta alle esigenze del cittadino di ricoprire un ruolo attivo, valorizzando la propria dignità personale, favorendo la sua integrazione sociale e promuovendo il mantenimento ed il potenziamento delle capacità personali. In sostanza, rappresenta una valida alternativa ad un assistenzialismo finalizzato all'erogazione di contributi economici a pioggia" .

Il modello di domanda è scaricabile dal sito internet https://pianodizona.nardo.puglia.it oppure è disponibile in formato cartaceo presso l'Ufficio di Piano (Nardò - Piazza San Pietro) e gli Uffici Servizi Sociali dei Comuni dell'Ambito a partire da lunedì 26 novembre p.v.

Per ogni nucleo familiare, potrà fruire dell'assegno economico per Servizio Civico solo un componente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza agli indigenti. L'ambito territoriale di Nardò attiva il "Servizio civico"

LeccePrima è in caricamento