Venerdì, 30 Luglio 2021
Nardò

Attività nel parco naturale di Porto Selvaggio: il bando della discordia

Gli operatori del territorio scrivono al governo comunale di Nardò in merito alla pubblicazione del nuovo bando di gestione dell'area: viene richiesta la partecipazione di una rappresentanza ai lavori della commissione consiliare

Foto di Marco Tondi

Porto Selvaggio (NARDO') - Una lettera aperta all'amministrazione comunale di Nardò sulla gestione delle attività all'interno del Parco naturale regionale di Porto Selvaggio a firma degli operatori e le associazioni del territorio (Studio Ambientale Avanguardie, Coop. Fluxus, Associazione Messapia, Associazione Messapiae, Associazione Arido Salentino, Ecoagristudio, Freeplan, Coop. Terramare Teatro, Luigi Nanni guida turistica, Fare Verde, Gruppo speleologico neretino, Emanuela Rossi Guida Ambientale Escursionistica, Diving Costa del sud, Associazione Apogon).

Nella lettera, scrivono di aver appresso dal coordinatore del piano del Parco, Giacomo Marzano, in occasione di un incontro con i portatori d'interesse  (Stakeholder) previsto per la stesura del Piano territoriale del Parco naturale regionale di “Porto Selvaggio e Palude del Capitano”, che l'amministrazione comunale ? in procinto, per giugno, di varare il "nuovo" bando per la gestione delle attività e del centro visite della Masseria di Torre Nova e delle Casa del Capitano, dopo quello illegittimo ritirato nelle settimane scorse.

"Al fine di evitare il ripetersi di 'errori' ('orrori') del passato - precisano -, chiediamo al sindaco e ai consiglieri comunali di essere messi nelle condizioni di poter discutere preliminarmente alla pubblicazione del bando le nostre proposte di gestione, anche attraverso la partecipazione di una nostra rappresentanza ai lavori dell'apposita commissione consiliare eventualmente da convocare con l''argomento all'ordine del giorno".

"Questo - precisano - tanto per evitare l'ennesimo mancato coinvolgimento su tematiche così importanti dei 'veri portatori di interesse' che, nonostante ciò che pensi qualche amministratore, non possiamo che essere noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività nel parco naturale di Porto Selvaggio: il bando della discordia

LeccePrima è in caricamento