Domenica, 1 Agosto 2021
Nardò

Barca in avaria, tentano rientro a remi fra le onde. Prelevati dalla motovedetta

Due uomini e un ragazzo, usciti questa mattina con una barca di 5 metri, sono stati raggiunti e salvati dalla guardia costiera, dopo che sono rimasti in balia del mare grosso, con i motori bloccati, al largo di Torre Inserraglio

Foto di repertorio.

 

TORRE INSERRAGLIO (Nardò) – Dopo il salvataggio di ieri, anche oggi la guardia costiera gallipolina ha dovuto svolgere un intervento, scongiurando il peggio. E’ successo intorno alle 12,10, quando, presso la sala operativa della capitaneria di porto, è arrivata, tramite il 1530, la richiesta di soccorso di un’imbarcazione in avaria con a bordo tre persone. La barca si trovava a circa 1,5 miglia al traverso di Torre Inserraglio.

Il proprietario dell’imbarcazione, di circa 5 metri. insieme a un amico ed al figlio quattordicenne di quest’ultimo, questa mattina, era uscito per una battuta di pesca. Al momento del rientro un’avaria al motore ha però costretto i diportisti a tentare il rientro a remi. Le condizioni meteo marine, però, hanno reso l’operazione pressoché impossibile.

La capitaneria di porto ha subito disposto l’invio in zona del battello Gc A91 che, nel giro di pochi minuti, ha intercettato i malcapitati. Tutti in buona salute, sono stati condotti dai militari a terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca in avaria, tentano rientro a remi fra le onde. Prelevati dalla motovedetta

LeccePrima è in caricamento