Sabato, 18 Settembre 2021
Nardò

Basket: vincono Lecce e Monteroni, pesante ko per Nardò

Si chiude con due successi ed una sconfitta la quinta giornata di ritorno del massimo campionato regionale di basket per le tre salentine impegnate nel campionato di B/2

Si chiude con due successi ed una sconfitta la quinta giornata di ritorno del massimo campionato regionale di basket per le tre salentine impegnate. Rispetta appieno il pronostico, innanzitutto, la Quarta Caffè Monteroni di coach Gianluca Quarta che, superando agevolmente la Mens Sana Mesagne per 77-40, rimane in testa alla graduatoria con l'altra corazzata del campionato, Francavilla. Leucci e compagni, privi dell'infortunato Michele Colella, ci mettono più di un periodo e mezzo prima di prendere le misure ai giovani ma agguerriti avversari, poi la superiorità tecnica e l'esperienza dei padroni di casa, bravi soprattutto dalla lunga distanza con i vari Jonikas, Di Dio e Bjelic, consentono al Monteroni di prendere il largo.

Da segnalare l'esordio del giovane Monferrini (classe 1990), autore di due punti personali e l'ottima ennesima prova di Manca, tra l'altro infallibile dalla lunetta (6 su 6). Questi gli uomini schierati da coach Gianluca Quarta : Jonikas 14; Bjelic 19; Manca 11; Bisconti 8; Di Dio 19; Leucci 2; Signore 2; Pagliula 0; Quarta 0; Monferrini 2.

Successo esterno, invece, per la Wurstel Scarlino Lecce che, dopo l'opaca vittoria della scorsa settimana contro l'ultima della classe San Pietro Vernotico, è andata ad espugnare con una prova autoritaria il campo dell'Action Now Monopoli, con il punteggio di 73-56, ipotecando il successo finale già dal primo periodo terminato 20-11 per i leccesi.

Contrariamente ad altre occasioni, in cui il team salentino aveva sprecato vantaggi anche consistenti, questa volta la sapiente regia di Arigliano e l'ottima performance dell'argentino Rivero (bravo a riscattare la brutta prova di domenica scorsa) oltre, ai soliti Sordi e Tullo, hanno consentito alla formazione allenata da Sandro Laudisa di portare a casa due punti preziosissimi.

Da segnalare infine, il ritorno tra i marcatori del giovane Durini, autore di una tripla.
Questi i ragazzi schierati da Sandro Laudisa : Paiano S. 4, De Filippi n.e., Voglino 8, Arigliano 9, Rivero 18, Durini 3, Ventruto 7, Trullo 12, Pinto n.e., Sordi 12.
Sconfitta casalinga, in conclusione, per la De Nuzzo Nardò, che cede nettamente sotto i colpi degli ospiti della Mister Toto Trani, che espugna il pallone di Via Giannone con il punteggio di 54-80.

Partita praticamente a senso unico con gli ospiti che sin dall'inizio non lasciano niente agli avversari, tra le fila dei quali, si fa male, tra l'altro, Gianluca Rollo.
Resta poco da salvare, di conseguenza, per i neretini, anche se va detto che molti tra i giocatori di casa sono scesi in campo con i postumi di una brutta influenza che in settimana aveva bloccato quasi tutto il quintetto base. Da segnalare, l'esordio della guardia neretina Giulio Vaglio, classe 1990.

Questa la formazione scesa in campo a Nardò : Rollo 4, Mazzarella 4, Todisco 15, Bollino 4, Dell'Anna D. 5, Durante 5, Dell'Anna F. 3, Ranieri 7, Vaglio G. 7; Vaglio G. 0; All. Antonio Rizzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: vincono Lecce e Monteroni, pesante ko per Nardò

LeccePrima è in caricamento