Nardò

Colf ma anche ladra ruba durante le pulizie mille euro di preziosi

Denunciati per furto aggravato e continuato e ricettazione una ragazza di 23 anni ed il suo fidanzato, di 29. I due erano riusciti a vedere la refurtiva in un negozio di "Compro oro". Ma poi i carabinieri hanno scoperto tutto

 

NARDO’ – Colf ma anche ladra ruba preziosi nell’abitazione di una coppia dove svolgeva servizio. Che poi, con la complicità del fidanzato, rifila ad un negozio di “Compro oro”, incassando circa mille euro. Ma, per i due, tutto va a rotoli quando i carabinieri della stazione di Nardò scoprono gli autori del furto. Denunciati - solo perché non sussisteva la flagranza di reato altrimenti per loro sarebbe stato l’arresto -, la domestica, una ragazza di 23 anni, T.S. le sue iniziali, e il suo compagno,  L.M., 29enne, entrambi neretini, per furto aggravato e continuato e ricettazione.

Quando la proprietaria dell’abitazione si è accorta della sparizione dei molini d’oro, ha denunciato tutto a militari, i quali hanno avviato le indagini per risalire all’autore del furto, con le ricerche che sin da subito si sono indirizzate verso la colf, finita in cima alla lista dei sospettati. E lei, messa alle strette dai carabinieri, ha ammesso essere l’autrice del furto. Così i militari sono andati a fare visita ad alcuni negozi di “Compro oro”, sia a Nardo che a Lecce,  trovando quel che cercavano: la regolare ricevuta d’acquisto con tanto di nome e cognome della 23enne.

Di fronte all’evidenza i due giovani hanno ammesso parzialmente le loro responsabilità e, grazie alla collaborazione dei titolari del "Compro Oro", gran parte dei preziosi sono stati recuperati e riconsegnati ai legittimi proprietari. Intanto i carabinieri stanno approfondendo le ricerche per tentare di rintracciare l’altra parte di gioielli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colf ma anche ladra ruba durante le pulizie mille euro di preziosi

LeccePrima è in caricamento