rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Nardò Nardò / Piazza della Repubblica

Controlli nel centro di Nardò: inveisce contro gli agenti, fermato un uomo

Poliziotti e carabinieri impegnati nella serata di ieri. In via Muricino un accenno di rissa. Il 29 aprile il ferimento, da arma bianca, di un giovane tunisino, probabilmente da parte di un connazionale

NARDÒ – Nella tarda serata di ieri in via Muricino, a Nardò, c’è stato un focolaio di rissa tra cittadini di origine tunisina, mentre in via Vittorio Emanuele, nei pressi del distributore automatico di bevande sono stati registrati accesi diverbi.

Sul posto gli agenti del locale commissariato e alcune pattuglie dei carabinieri della stazione cittadina e della compagna di Gallipoli: il loro impiego nel centro storico di Nardò era stato già previsto a valle della lite del 29 aprile culminata con il ferimento, tramite arma da taglio, di un 23enne tunisino da parte presumibilmente di un connazionale.

Le forze dell’ordine hanno proceduto al controllo e all’identificazione di alcuni soggetti, in piazza Salandra e dintorni dove potrebbero essersi attivate delle dinamiche pericolose relative al controllo delle zone di spaccio. Nel corso di questa attività in piazza della Repubblica un uomo, in stato di alterazione, è stato bloccato dopo averi inveito contro gli agenti e portato in commissariato.

fotogramma controlli carabinieri

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nel centro di Nardò: inveisce contro gli agenti, fermato un uomo

LeccePrima è in caricamento