Domenica, 1 Agosto 2021
Nardò

Sicurezza stradale, abusivismo, marine: scattano i controlli della polizia locale

Oltre 1.500 verbali per accertata violazione al codice della strada lungo la costa ionica, tra cui 21 sequestri amministrativi, 12 fermi amministrativi, cinque patenti di guida ritirate e quattro persone denunciate all'autorità giudiziaria

NARDO’ – Lavoro intenso da parte della polizia locale, in particolare modo durante il periodo estivo, lungo il tratto di costa ionico tra Sant’Isidoro, Santa Maria al Bagno e Santa Caterina. Per questo dallo scorso 15 luglio gli agenti in servizio a tempo determinato sono aumentati di nove unità.  

I controlli sulle principali arterie di competenza hanno portato ad oltre 1.500 verbali per accertata violazione del codice della strada, tra cui 21 sequestri amministrativi, 12 fermi amministrativi, 5 patenti di guida ritirate e 4 persone denunciate all’autorità giudiziaria per accertati illeciti penali riconducibili sempre alla circolazione stradale, di cui una per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. 

Da registrare, altresì, l’accertamento di sei abusi edilizi e di quattro alloggi popolari illecitamente occupati con altrettante denunce alla competente Procura della Repubblica di Lecce. Di questi ultimi giorni, ancora, il sequestro di 1 quintale circa di frutta e verdura abusivamente venduta senza titolo in Santa Maria al Bagno con sanzioni amministrative elevate per oltre 10mila euro e due verbali amministrativi a carico di titolari di locali che effettuavano attività d’intrattenimento oltre la mezzanotte. In questo caso sanzioni amministrative per circa  400 euro.  Come per i controlli sugli spazi ed aree pubbliche occupati dai gestori dei locali nelle marine neretine: oltre 10 i verbali elevati per un ammontare complessivo di sanzioni amministrative pari a 1.800 euro circa. 

“Voglio esprimere il mio plauso e quello di tutta l’amministrazione comunale per le efficaci operazioni antiabusivismo in questo delicato periodo dell’anno dalla polizia locale di Nardò – afferma il sindaco Marcello Risi. E aggiunge: “ Siamo impegnati a contrastare senza pausa le diverse manifestazioni di illegalità e di arroganza che purtroppo si registrano nel territorio e queste operazioni sono la migliore risposta ai cittadini che giustamente reclamano una città decorosa e ordinata”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, abusivismo, marine: scattano i controlli della polizia locale

LeccePrima è in caricamento