Martedì, 3 Agosto 2021
Nardò

Copertino batte il Maglie. Pari per Virtus e Nardò

Il Copertino si aggiudica il derby contro il Maglie e continua a volare in classifica. La Virtus Casarano torna da Lucera con un buon punto. Pareggia anche il Nardò con il Locorotondo

Il Copertino si aggiudica il derby contro il Maglie e continua a volare in classifica: ora i rossoverdi allenati da mister Mosca sono soli in testa alla classifica. La girandola di occasioni inizia con Romano che si trova tutto solo in area di rigore ma Antonica è strepitoso a negargli il gol deviando di piede. Poi le occasioni sono tutte di marca giallorossa, con Nuzzaci e Aiardi in evidenza. Nella ripresa sui piedi di Nuzzaci capita il pallone che potrebbe cambiare la gara, ma l'attaccante magliese spara addosso ad Aiardi. Sul fronte opposto Frisenda devia in corsa sul fondo, ma arbitro e collaboratore indicano la bandierina tra le veementi proteste magliesi.

I difensori giallorossi lasciano De Benedictis tutto solo sul secondo palo: 1 a 0 per i rossoverdi. La reazione magliese è rabbiosa: Striano colpisce il palo su punizione e su un altro suo tiro da palla ferma il pallone impatta sul braccio di De Benedictis: calcio di rigore. Sul dischetto va Striano che calcia malissimo consentendo ad Aiardi di bloccare la sfera. E' l'ultima emozione del derby: il Copertino si gode la testa della classifica, il Maglie continua nel suo momento nero.

La Virtus Casarano torna da Lucera con un buon punto, considerate le numerose assenza (ben 8) ed un terreno di gioco ai limiti del praticabile. Il vantaggio rossoazzurro porta la firma di De Braco che si beve il diretto marcatore e realizza un gran gol. La partita è combattutissima e i padroni di casa trovano il pareggio con il loro bomber Cannarozzi.


Pareggia anche il Nardò, di scena a Galatina per via del rizollamento del manto erboso del Giovanni Paolo II contro il Locorotondo, un punto in più dei granata in classifica. Gli ospiti si portano in vantaggio con Serri che finalizza un perfetto contropiede con un pallonetto di pregevole fattura che supera Di Marco. Il Locorotondo potrebbe raddoppiare ad inizio ripresa ma il giovane portiere granata è bravo a chiudere lo specchio a De Tommaso in uscita. Il Nardò inizia a prendere il controllo delle operazioni e pareggia quando l'arbitro concede il penalty per un mani in area: sul dischetto va il solito Sisalli che non da scampo a Portoghese e mette in rete il suo settimo centro stagionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Copertino batte il Maglie. Pari per Virtus e Nardò

LeccePrima è in caricamento