rotate-mobile
Prevista la partecipazione di oltre 500 persone / Nardò

Corsa e solidarietà nei meandri del parco: torna la Porto Selvaggio Natural Trail

Appuntamento domenica con la gara podistica patrocinata dalla Fidal e il percorso amatoriale nell’area naturalistica regionale di Nardò. Il ricavato sarà devoluto alla ricerca oncoematologica pediatrica del Vito Fazzi

NARDO’ - Anche con il tempo incerto e che continua a fare le bizze tornerà questa domenica, 14 maggio, l’appuntamento consueto con la “Portoselvaggio Natural Trail”, la gara podistica che si svolge lungo i percorsi sterrati dell’area del parco naturale neretino, tra paesaggi mozzafiato e scenari naturalistici incantevoli.

Un evento che è organizzato come sempre dalle società Asd Sport Running Portoselvaggio di Nardò e Asd Salento in Corsa di Veglie con il patrocinio della Fidal (Federazione italiana di atletica leggera).

Si tratta, infatti, della quinta tappa, su sette previste in tutta la provincia di Lecce, del circuito Trail di Montagna riconosciuto dalla stessa federazione. La manifestazione, oltre alla valenza sportiva, ha anche una importantissima causa solidale, perché il ricavato della manifestazione servirà, come consuetudine ormai, a finanziare l’attività di ricerca oncoematologica pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Il ritrovo e la partenza, prevista per le 9 di domenica, sono presso la Masseria Torrenova, dove si è svolto anche l’incontro di presentazione dell’edizione 2023 della manifestazione.

Oltre alla gara agonistica vera e propria, è previsto anche un percorso amatoriale (una sorta di passeggiata nel parco con inizio alle 9,15) a cui può partecipare chiunque per apprezzare le bellezze del territorio e contribuire alla nobile causa. Per partecipare basterà presentarsi direttamente a Masseria Torrenova.

Presentazione 2023

“La Portoselvaggio Natural Trail è ormai un appuntamento consueto con lo sport e con la solidarietà” ricorda il presidente del consiglio comunale con delega allo Sport, Antonio Tondo, “un evento che ha un valore sportivo innegabile, ma ha anche uno straordinario significato solidale con la raccolta a favore della ricerca oncoematologica pediatrica del Fazzi. Una manifestazione virtuosa, dunque, che rappresenta pure una bella occasione di promozione del territorio. Per questo siamo doppiamente felici che tutto questo avvenga a Portoselvaggio, nel contesto naturalistico migliore che la città possa offrire”.

Tutti i partecipanti riceveranno una maglietta tecnica esclusiva, con il logo della gara e degli sponsor che l’hanno realizzata. Previsto un ristoro finale per tutti i partecipanti. È prevista la partecipazione di circa 500 persone, provenienti anche da altre regioni.

La maglietta tecnica della Porto Selvaggio Natural Trail


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa e solidarietà nei meandri del parco: torna la Porto Selvaggio Natural Trail

LeccePrima è in caricamento