Nardò

Proseguono incessanti per mare e per terra le ricerche di Michele De Razza

L'uomo, 80enne, era uscito ieri mattina per andare a pescare nei pressi di Santa Caterina. Si teme soprattutto la caduta in mare durante una battuta di pesca, ma non si esclude anche un allontanamento. Per questo sono stati diramati anche i suoi dati con foto. All'opera i sub, in volo anche mezzi aerei

Foto di Antonio Quarta.

SANTA CATERINA (Nardò) – Proseguono incessanti le ricerche di Michele De Razza, l’80enne neretino di cui non si ha più alcuna notizia fin da ieri pomeriggio. Era andato in località Torre dell’Alto, nei pressi della marina di Santa Caterina, per una battuta di pesca. Poi, di lui, più alcuna notizia.

La Prefettura ha avviato con le forze dell’ordine, il Comune e i rappresentanti della protezione civile locale, gli interventi coordinati per la ricerca. E’ stato attivato il posto di comando avanzato in località Torre dell’Alto e sono stati ampliati gli ambiti cui indirizzare i tentativi per un eventuale ritrovamento. L’ipotesi più probabile resta sempre quella di una caduta in mare.

Mentre nell’immediato, ieri pomeriggio e fino a tarda ora, le ricerche sono state indirizzate soprattutto allo specchio di mare antistante al luogo del ritrovamento della bicicletta elettrica dell’anziano, con l’impiego di motovedette e sub, (senza comunque tralasciare la perlustrazione della costa), oggi si è ritenuto di rafforzare le attività sulla terraferma con l’impiego, fra gli altri, anche del nucleo cinofilo dei vigili del fuoco e degli speleologi.

de razza-2Operano sul campo anche polizia, carabinieri, polizia locale, capitaneria di porto di Gallipoli, volontari. E’ intervenuto a supporto anche un elicottero. L’Aeronautica militare ha a sua volta assicurato aiuto tramite un mezzo aereo. Per non trascurare alcuna ipotesi, la foto di Michele De Razza è stata comunque diramata anche alle ambulanze del 118 e della Croce rossa, nel caso di un allontanamento. 

L’uomo era uscito da casa ieri mattina per andare a pescare in un luogo che conosce bene. Tuttavia, quando intorno alle 14 non ha fatto rientro, i parenti si sono subito allarmati ed hanno richiesto soccorso. L’uomo è alto 1,75, risiede a Nardò, al civico 6 di via Pagliara. Di corporatura magra e carnagione chiara, è stempiato e canuto, ha occhi castani e occhiali da vista con montatura nera.

Quand’è uscito da casa indossava pantalone jeans di colore verde, maglione anch’esso verde, piumino nero, stivali verdi di gomma.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono incessanti per mare e per terra le ricerche di Michele De Razza

LeccePrima è in caricamento