rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Giornata nefasta / Nardò

Malori fatali in riva al mare: doppio decesso in poche ore sul litorale salentino

La prima tragedia nella mattinata di oggi a Santa Caterina, la marina di Nardò. Un uomo di Corato, in provincia di Bari, non ce l’ha fatta: è spirato a causa di un malore improvviso. Nel pomeriggio altro dramma a Torre dell’Orso dove ha perso la vita una 69enne di Sternatia

SANTA CATERINA/TORRE DELL’ORSO - Un doppio dramma nel volgere di poche ore: un tragico destino che ha accomunato due bagnanti, un 87enne e una 69enne, deceduti a seguito di altrettanti malori in mare e sulla spiaggia rispettivamente a Santa Caterina e a Torre dell’Orso.

Un improvviso malore in mare, i soccorsi  disperati e poi il decesso. Si è conclusa in tragedia la vacanza di un anziano di Corato, in provincia di Bari, che si trovava sul litorale della marina neretina di Santa Caterina, questa mattina.

Si tratta di Antonio Crocetta, di 87 anni, ex commissario di polizia della cittadina salentina negli anni 60'-70', che intorno alle 9 si trovava nei pressi del circolo nautico della marina. Dopo aver accusato un malore, l’uomo è stato soccorso da bagnino e dai bagnanti presenti che lo hanno notato in difficoltà in acqua. Raggiunto dagli operatori del 118 e del personale sanitario Lifeguard, per lui non c’è stato più nulla da fare: a nulla sono valse le manovre di rianimazione.

È spirato davanti agli occhi dei propri figli. Ed è a loro che la salma è stata restituita, al termine dell’ispezione da parte del medico legale, per un ultimo saluto. Il rito funebre sarà infatti celebrato nelle prossime ore: non è stata disposta l’autopsia

Ma la giornata funesta ha avuto, purtroppo, un ulteriore seguito nel pomeriggio. Poco dopo le 18 infatti, un altro malore improvviso e letale ha colpito, stavolta, una donna di 69 anni, originaria di Sternatia, che si trovava sulla spiaggia della marina di Torre dell’Orso.

E’ proprio nei pressi della battigia, nel tratto della spiaggia libera che insiste a pochi metri dalla baia dell’Orsetta, che la signora è stata vista accasciarsi improvvisamente dopo essersi sentita male.

Subito gli altri bagnanti presenti si sono adoperati per prestare soccorso e per chiamare i soccorsi. Accorsi anche il personale del vicino lido privato. Sul posto sono giunti immediati anche i sanitari del 118 a bordo di un’ambulanza, ma tutti i tentativi di rianimazione sono stati purtroppo inutili. Sul posto si sono recati anche il personale della guardia costiera di San Foca, i carabinieri e la polizia locale di Melendugno.              

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malori fatali in riva al mare: doppio decesso in poche ore sul litorale salentino

LeccePrima è in caricamento