Notizie da Nardò

Primo maggio da incubo per un gruppo di sub: un loro amico muore durante immersione

Sarebbe stato stroncato da un arresto cardiaco il 54enne di origini lucane, deceduto intorno alle 15.30 nelle acque di Santa Caterina. I suoi compagni di immersione hanno allertato i soccorsi, ma la vittima è deceduta durante la corsa in ospedale

Foto di repertorio

SANTA CATERINA (Nardò) – Resterà un primo maggio avvolto da amarezza quello di un gruppo di sub, tutti di origini materane, che hanno perso un compagno di immersioni nel primo pomeriggio. L’ennesima tragedia si è consumata in mare, intorno alle 15,30, nelle acque di Santa Caterina.

Sergio Montemurro, un 54enne di origini lucane, aveva raggiunto la marina neretina assieme al gruppo di amici, per trascorrere un week-end all’insegna di itinerari subacquei. Ma un arresto cardiaco, almeno secondo quando constatato dal medico del pronto soccorso, gli ha strappato la vita mentre si trovava sul fondale ionico.

Gli altri sub hanno soccorso immediatamente il 54enne, riportandolo in superficie. Il personale del 118, allertato immediatamente, lo ha trasportato d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi “ di Lecce, ma l’uomo è spirato durante la corsa in direzione del capoluogo salentino. Il medico che ha accertato il decesso ha disposto l’esame autoptico, per chiarire con più precisione l’accaduto e s congiurare l’eventualità di altri motivi, o concause, che hanno provocato un altro dramma in mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua salma, pertanto, sarà trattenuta presso la camera mortuaria, in attesa dell'accertamento da parte del medico legale.  Sul posto, oltre ai sanitari, anche gli agenti di polizia del commissariato di Nardò. Lo scorso 19 aprile, poco distante, nelle acque di Rivabella, un sub ha perso la vita durante un’immersione. Anche in quell’occasione, la vittima ha accusato un malore e non ce l’ha fatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento