rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Nardò Nardò

Sfasciano una macchinetta per arraffare un paio di merendine. Due amici nei guai

Un 18enne e un 21enne, entrambi di Nardò, sono stati denunciati dagli agenti di polizia del commissariato locale. Le videocamere di sorveglianza li hanno immortalati mentre, a fine gennaio, hanno distrutto un distributore in centro. Caccia al terzo complice

NARDO’ – Ancora una volta, gli “occhi elettronici” si sono rivelati determinanti. Lo scorso  29 gennaio la volante del commissariato di Nardo’, su richiesta del responsabile di un’azienda di distribuzione di cibi e bevande, è intervenuta presso un locale adibito ad accogliere macchinette distributrici, in centro, dove uno dei distributori di bevande e snack era stato danneggiato: alcuni malviventi avevano infatti mandato in frantumi il vetro interno.

Dalle immagini acquisite si è giunti all’identificazione di due dei tre giovani, ritenuti gli autori. Si tratta di un 21enne e un 18enne, entrambi di Nardò, che risponderanno del reato di furto pluriaggravato. E’ in corso l’attività per l’identificazione del terzo.

Durante la formalizzazione della denuncia sporta dal malcapitato, i poliziotti hanno appreso che il locale era provvisto di telecamere di videosorveglianza. Sono stati quei fotogrammi a consentire agli inquirenti di ricostruire l’episodio.

I poliziotti, guidati dal vicequestore aggiunto Pantaleo Nicolì, , dopo aver acquisito le immagini registrate hanno ricostruito con precisione l’accaduto: la sequenza dei fotogrammi immortala tre  persone che, dopo aver sostato per qualche minuto, si avventano contro un distributore con calci e spallate. Al solo scopo, peraltro, di avere la disponibilità di qualche snack. Ma con quella bravata, hanno arrecato un danno di circa 400 euro, e sono finiti nei guai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfasciano una macchinetta per arraffare un paio di merendine. Due amici nei guai

LeccePrima è in caricamento