menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rogo scoperto a Nardò.

Il rogo scoperto a Nardò.

Esce di casa per dare fuoco ai rifiuti: doppi guai per un uomo

Un uomo di Nardò denunciato dai carabinieri forestali: è stato sorpreso a incendiare materiale ferroso e plastico sul proprio terreno

NARDÒ – Approfitta della quarantena per dare fuoco a dei rifiuti sul proprio terreno: scoperto e denunciato. I carabinieri forestali di Gallipoli hanno infatti fermato un uomo, in località “Grotta” a Nardò.

Si sarebbe sbarazzato di scarti, attraverso le fiamme. Il tutto infrangendo anche gli obblighi imposti dal decreto per il contenimento dell’epidemia. Si trattava di un cumulo di materiale ferroso, plastiche e frammenti in legno. Tra gli scarti, anche pneumatici completi di cerchione, sedie, bottiglie in plastica e mobilio.

All’ arrivo dei forestali, l’incendio era ancora in corso. Il responsabile del gesto è stato identificato e deferito per illecita combustione di rifiuti speciali non pericolosi e per essersi spostato dalla propria abitazione senza giustificato motivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento