Mercoledì, 23 Giugno 2021
Nardò

Gli rubano il marsupio in spiaggia: ma dentro vi è speciale strumento per diabetici

La vittima è un turista mantovano che, ieri, si trovava a Porto Selvaggio. L’uomo lancia un appello a chiunque dovesse ritrovare il dispositivo medico

Porto Selvaggio (Foto di repertorio)

PORTO SELVAGGIO (Nardò) – Se di norma il furto di un marsupio arreca un danno notevole non fosse altro che per la sottrazione di documenti, questa volta le conseguenze sono ben più gravi. Nel borsello sottratto ieri a un turista mantovano, infatti, vi era anche un computer di piccole dimensioni, collegato a un chip sottocutaneo di un ragazzo diabetico.

E’ accaduto nel pomeriggio di mercoledì, nella spiaggetta di Porto Selvaggio, la marina di Nardò. Qualcuno, approfittando dell’improvvisa distrazione del proprietario, si è infatti impossessato del marsupio. All’interno, oltre a pochi spiccioli, documenti di identità e chiavi della propria auto, anche l’indispensabile dispositivo medico, necessario al suo proprietario per stabilire la corretta terapia quotidiana, in caso di squilibri glicemici.

La vittima ha immediatamente denunciato l’accaduto ai carabinieri, ma sarebbe ancora più importante se qualcuno ritrovasse quel borsello di colore marrone e lo riportasse con urgenza in caserma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli rubano il marsupio in spiaggia: ma dentro vi è speciale strumento per diabetici

LeccePrima è in caricamento