Sabato, 31 Luglio 2021
Nardò

In casa con “maria”, cocaina ed un proiettile. Fermato un 28enne

Un ragazzo di Nardò è stato arrestato perché sorpreso dai carabinieri, nella serata di mercoledì, con stupefacente e munizionamento considerato da guerra. E' stato incastrato dall'andirivieni di gente nei pressi della sua abitazione

Il materiale sequestrato dai carabinieri

NARDO’ – Oltre 15 grammi di marijuana, alcuni spinelli già confezionati, un grammo di cocaina e diverso materiale per il confezionamento dello stupefacente. Tra cui un tritaerba, un bilancino di precisione e delle sostanze utilizzate per tagliare la droga. Luigi Maglio, 28enne di Nardò, è finito in manette nella serata di mercoledì. I carabinieri della stazione locale lo hanno pedinato nelle ultime settimane, insospettiti dai suoi movimenti, nei pressi dell’abitazione.

Dopo aver avuto la conferma dell’ennesima cessione di stupefacente ad un tossicodipendente della zona, i militari dell’Arma hanno perquisito la casa del ragazzo. Dall’accurata ispezione personale e domiciliare, è emersa sia la quantità di droga, sia il kit utilizzato per il confezionamento.

I militari della compagnia di Gallipoli hanno inoltre rinvenuto un proiettile “9 millimetri parabellum”, considerato munizionamento di guerra, dunque illegalmente detenuto e finito, immediatamente, sotto sequestro. Il ragazzo, concluse le formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa con “maria”, cocaina ed un proiettile. Fermato un 28enne

LeccePrima è in caricamento